Calcio News

Figc, il presidente Gravina vuole la svolta: norme più stringenti per l'iscrizione ai campionati. Questa la proposta lanciata

Redazione TuttoMatera.com
26.11.2018 18:44

Il presidente Gabriele Gravina della Figc, foto: Fonte Web

Norme più stringenti in vista del prossimo campionato. Gabriele Gravina, neo presidente della Figc, ha avanzato la sua proposta: la prossima estate non dovrà essere come l’ultima, dunque i campionati dovranno partire per tempo. Proprio per questo, il neo presidente di Via Gregorio Allegri ha presentato le linee guida.

L’iscrizione al campionato dovrà essere presentata entro il 24 giugno. Un termine perentorio. Infatti, la documentazione non potrà essere integrata successivamente. Dunque, l’incartamento, fidejussione compresa, dovrà essere presentata in quella data. Anche perché, entro il 4 luglio, la Covisoc comunicherà chi è dentro e chi è fuori. Le società escluse potranno fare ricorso, esclusivamente sulla documentazione presentata e non potranno in nessun modo sostituirla o integrarla. In questo modo, il 12 luglio si sapranno quelle società presenti al prossimo campionato.

Un’altra iniziativa di Gabriele Gravina è sul pagamento degli stipendi: le società che non rispettano due scadenze consecutive saranno automaticamente escluse. Questa, probabilmente, la novità più restringente che induce i club a non compiere passi falsi, cercando di avere un campionato sano e non condizionato dalle tante penalizzazioni. Il prossimo 18 dicembre, nel prossimo Consiglio Federale dovrebbe esserci il via libera.

Commenti

Imbimbo: "Matera, ho la pancia vuota. Plasmati? Ecco le condizioni"
Catania, la probabile formazione - Sottil non cambia, nonostante le tante critiche. Diversi dubbi in casa rossoazzurra in vista del Matera