Tutto Calcio

NAZIONALE - Mancini guarda ad Euro 2020: "Ho delle prime certezze ma porte ancora aperte per tanti. Balotelli? Ecco cosa deve fare per tornare"

Redazione TuttoMatera.com
05.09.2019 15:11

Il ct Roberto Mancini, FOTO: FONTE WEB

"Fortunatamente il gruppo si è costruito in maniera veloce e il lavoro che stiamo facendo sta dando ottimi frutti. Una base di giocatori c’è, ma abbiamo ancora un anno di tempo alle porte e chi meriterà la maglia azzurra entrerà nel gruppo senza problemi. Più possibilità di scelta abbiamo, meglio è. Poi, per l’europeo è normale che qualcuno dovrà restare fuori. Oggi, posso dire che 18-19 giocatori hanno già il posto per l’europeo". Nell’intervista esclusiva concessa a Rai Sport, il ct Roberto Mancini guarda anche al futuro. Già si parla delle scelte per Euro 2020, con un avviso ben preciso: "La nostra speranza è quella di inserire nel gruppo altri giocatori che in questo momento stanno giocando molto bene. Nelle prossime chiamate, ci sarà spazio anche per loro. Però, è importante che anche quelli che sono qui possano migliorare ancora e fare più esperienza possibile in questa stagione". Inevitabilmente il discorso va sull’attacco, e su un giocatore in particolare: Mario Balotelli. L’ex Inter, Milan e Nizza ha ancora chance di rivedere l’azzurro? Mancini è chiaro: "Spero per lui che possa essere un anno importante. Un giocatore così non può disperdere tutte queste qualità. Dipenderà solamente da lui. Se giocherà, farà gol, aiuterà il Brescia a raggiungere gli obiettivi, potrà avere delle opportunità. Tutto questo, lo dico prima di tutto per lui, perché a 29 anni può ancora dare tanto".

OLIMPIA MATERA - Il ds Grappasonni: "Bene in questa fase. Il test? Siamo ancora all'inizio"
CITTÀ DEI SASSI - Martoccia: "Onere importante e progetto chiaro. Tifosi? L'invito"