Primo Piano

Matera, arriva un altro deferimento da parte della Procura Federale

Roberto Chito
25.02.2019 17:25

La maglia del Matera, foto: Sandro Veglia

Il Matera è stato escluso dal campionato di Serie C ma continua a collezionare deferimenti. Negli ultimi minuti, infatti, la Procura Federale ne ha notificato un altro per il mancato deposito di documenti per diversi tesserati.

Questa la nota ufficiale: "Il Procuratore Federale, a seguito di una segnalazione pervenuta dalla Commissione Criteri infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi della FIGC, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare, Maria Bruna Ferrulli, all’epoca dei fatti amministratore unico e legale rappresentante del Matera, e la stessa società. All’amministratore unico viene contestata la violazione dell’articolo 1 bis, comma 1, del Cgs, per non aver depositato, entro il termine del 1-08-2018 le attestazioni del Settore Tecnico della Figc relative al tesseramento di un allenatore in seconda, del medico responsabile sanitario, di almeno un operatore sanitario della prima squadra e di un preparatore atletico della prima squadra".

Dunque, un deferimento che risale allo scorso luglio. Situazioni che escono fuori, quando i biancoazzurri sono ormai stati esclusi dall’attuale campionato. E intanto, in conclusione, la Procura Federale è chiara: "La Società Matera Calcio è stata deferita a titolo di responsabilità diretta per il comportamento posto in essere dal proprio legale rappresentante come sopra descritto".

UFFICIALE - Reggina, brutta notizia dal Tfn: arriva la stangata
Spunti dal Girone C - La Juve Stabia allunga ancora: la corsa è solo per i play off. Salvezza, tutto deciso?