Serie C News

Gravina: "Atto senza senso, il calcio è allo sfascio. Sciopero? Questa la situazione"

Redazione TuttoMatera.com
15.08.2018 15:40

Il presidente Gabriele Gravina, foto: Fonte Web

"Il calcio è ormai allo sfascio. L’atto di lunedì è stato veramente assurdo e avventato. Mi stupisce di come il commissario Fabbricini abbia adottato una decisione debole e pericolosa, peraltro a pochissimi minuti dall’avvio del calendario di Serie B". Non le manda assolutamente a dire il presidente Gabriele Gravina, il più danneggiato insieme alla sua Lega Pro in questi ultimi giorni.

A TuttoMercatoWeb.com, il numero uno della terza serie è davvero un fiume in piena e continua: "Io a questo punto mi aspetto di tutti. Sono molto demoralizzato dal peso di questi provvedimenti. Non c’è più logica nel sistema. È solamente un tirare le giacche da una parte e dall’altra per ottenere il proprio tornaconto. Converso gelosamente le risposte del commissario Fabbricini a modifiche che avevo richiesto su alcune norme. Mi disse che sarebbe servito il consiglio federale per attuarle, poi i trovo a vedere, inerme, che una situazione delicata come quella di lunedì è stata affrontata così. Io non demordo, prima o poi ci sarà un consiglio federale che ripristinerà il tutto".

La Serie C adesso potrebbe non partire. Dopo diversi slittamenti, il futuro sembra essere in bilico. E Gravina, continua: "Lo sciopero ad oltranza non sarà possibile. Noi, come Lega Pro continueremo a chiedere sempre chiarezza. Per questo aspetteremo le decisioni sia del tribunale sportivo che ordinario, perché nessuno deve vedere calpestati i propri diritti. Noi, come Lega Pro, non possiamo far altro che aspettare il consiglio federale che spero arrivi molto presto".

Commenti

UFFICIALE - Inter, avanti con Spalletti. Il tecnico: "Rinnovo mai stato in discussione"
Calcagno: "L'Aic è pronta alla battaglia. Conseguenze? La nostra posizione"