Avversario

Siracusa, Bianco: "Giocare come sappiamo. Assenze? Ho solo titolari"

Redazione TuttoMatera.com
17.02.2018 15:42

Il tecnico Paolo Bianco, foto: Fonte Web

L’obiettivo è sempre quello di migliorarsi. Dopo un periodo di appannamento, da qualche giornata, il Siracusa ha ripreso la marcia. I siciliani, hanno come obiettivo quello di terminare il campionato al quarto posto, dietro Lecce, Catania e Trapani che hanno dominato questo torneo. Per il club siciliano sarebbe un ottimo risultato. E per raggiungerlo servono altri punti. A cominciare dalla sfida di Matera, sulla quale, al sito ufficiale SiracusaCalcioSrl.it, il tecnico Paolo Bianco, ha detto: "Dobbiamo giocare come sappiamo, consapevoli che non ci sono sfide facili, ma che abbiamo tutti i numeri per fare sempre bella figura. Stiamo andando bene dopo un periodo di appannamento, ma sottolineo che i ragazzi hanno sempre lavorato bene". Il Siracusa, però, arriva al XXI Settembre con qualche defezione. Le assenze del portiere Tomei, del difensore Turati e dell’attaccante Scardina sono sicuramente importanti. Ma il tecnico Paolo Bianco, guarda avanti: "Chi è sceso in campo sin qui ha dimostrato di poter tranquillamente occupare un posto da titolare. Come ripeto da inizio anno, io ho solo titolari nella mia rosa"

Commenti

Fra ricordi belli e brutti, protagonisti fuori dal campo: Matera-Siracusa, gli ex
Iodice: "Matera, c'è un rimpianto. Siracusa? Rispettiamo il trend"