L'anno dei protagonisti: Mittica, primo anno fra i grandi ma poco spazio

23.05.2018 20:28

Il portiere Rocco Mittica, foto: Sandro Veglia

È stata la sua prima volta i un campionato di terza serie. Ovviamente, non poteva immaginare di trovare tanto spazio. Con due portieri come Golubovic e Tonti, anche le chance di mettersi i guantoni alle mani, per Rocco Mittica sono diminuite sempre di più.

Eppure, l’ex Roccella aveva inaugurato la stagione 2017-18, disputando la sfida in Tim Cup contro la Casertana. Il tesseramento non perfezionato per Golubovic, aveva indotto Auteri a dare la chance al portiere calabrese. In quell’occasione, gli unici novanta minuti della sua stagione, si è davvero comportato molto bene. Mittica, poi, in biancoazzurro è arrivato dopo aver detto di no al Potenza che lo aveva corteggiato a lungo.

In campionato, invece, Mittica ha dovuto aspettare la trentottesima giornata per poter esordire. Auteri, infatti, nel secondo tempo contro la Casertana decide di dargli una chance. Il portiere, si destreggia bene, anche se ormai il tre a zero in favore dei falchetti parlava chiaro. Per un classe 1998 la prima stagione fra i grandi è stata sicuramente di crescita, anche se lo spazio non è stato molto.

   

IL RENDIMENTO

GIRONE C: 1 presenza.

TIM CUP: 1 presenza.

TOTALE: 2 presenze e 134 minuti giocati.

Commenti

Virtus Francavilla, deciso il post D'Agostino: entro il weekend la fumata bianca
UFFICIALE - Napoli, questa è rivoluzione: Sarri va via, Ancelotti è il futuro