L'Intervista

ESCLUSIVA - Ferrullo: "Oggi sembra tutto facile. A questa squadra non gli si può chiedere di più"

Roberto Chito
09.12.2019 19:55

Il vice allenatore Donato Ferrullo, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Abbiamo avuto la supremazia territoriale fin dai primi minuti. Abbiamo subito voluto imprimere i nostri ritmi, trovando subito la rete che ha sbloccato la partita. Già dopo 20 minuti eravamo già sul due a zero. La squadra avversaria non ci ha minimamente impensierito". Sono le parole di Donato Ferrullo, vice-allenatore dell’Usd Matera che a TuttoMatera.com commenta la netta vittoria dei biancoazzurri sull’Armento per quattro a zero.

SUL TREND: "Una squadra per far bene deve avere una mentalità sempre vincente. Al di là del vantaggio che abbiamo sulla principale inseguitrice, bisogna entrare in campo sempre con la mentalità giusta. Bisogna sempre giocare e provare a vincere la partita. Poi, potrebbe anche capitare un passo falso. Finora, partita dopo partita cresciamo sempre di più".

SULLA SQUADRA: "I complimenti sono per tutti anche se a volte è bello sottolineare le prove dei singoli. Hanno segnato tutti: siamo una squadra che produce gioco. Anche chi entra dalla panchina dà il proprio contributo. Tutti però, anche ieri hanno disputato una grande prova. La squadra ha dato un ennesimo segnale della propria forza".

SUL PERCORSO: "A risultati ottenuti sembra essere stato tutto facile. Ma non è così. Abbiamo creato una squadra in poco tempo, siamo partiti anche in ritardo. Abbiamo ottenuto dei numeri incredibili. Abbiamo una media di cinque gol a partita. In otto partite, solamente in quattro abbiamo subito gol. Inoltre, le abbiamo vinte tutte. Credo che a questi ragazzi non si possa chiedere di più".

SU POLICARPO: "Bellissimi gli applausi che il pubblico gli ha riservato. Partita dopo partita si sta sempre più ritagliando uno spazio importante".

SU LOSIGNORE: "Anche lui ha sfornato un’ottima prova. Un classe 2000 che era alla prima partita con noi. Certo è partito un po’ timido ma alla lunga si è sbloccato ed ha giocato una buonissima partita".

SU CRISTALLI: "Sono felice anche per lui che ha segnato il suo primo gol".

SU MARSICO: "Ho subito capito il suo valore sin dal primo momento. Un valore prima umano che sportivo: è un giocatore generoso. Sente la piazza e la maglia che indossa. Ha segnato in tutte le partite in questo campionato: ha la media di due gol a partita. È la nostra bandiera".

SU CHISENA: "Peccato che ieri non sia andato in rete anche lui. Però, bisogna anche dire che ad Anzi è stato decisivo con una doppietta importante".

USD MATERA - Tafuni: "Un brutto episodio, ho sbagliato. Scuse a club, squadra e spettatori"
SERIE A - Spal, decisione presa: avanti con Semplici. Il ds Vagnati: "Consapevoli della situazione difficile"