Avversario

Bianco: "Risultato anche stretto. Temevo il Matera alla vigilia, ecco il motivo"

Redazione TuttoMatera.com
22.09.2018 23:36

Il tecnico dei bianconeri Paolo Bianco, foto: Fonte Web

"Alla vigilia temevo il Matera perché ha dei contenuti tattici davvero importanti. È una squadra che sa star bene in campo e che tra l’altro è ben allenata. Ma siamo stati bravi. C’è qualcosa da migliorare, ma devo fare i complimenti ai miei". Esordisce così, Paolo Bianco nella conferenza stampa post partita. Per i bianconeri è la prima vittoria e il tecnico siciliano non può che essere soddisfatto.

Bianco, nell’analizzare Sicula Leonzio-Matera, continua: "Possiamo dare di più. Sul due a zero non mi è piaciuta la gestione e soprattutto l’accontentarsi. Questo non deve mai succedere. Se hai la possibilità di fare il terzo, il quarto o anche il quinto gol, lo devi fare. È giusto così. Io non mi accontento mai e vorrei che anche la squadra facesse lo stesso. Abbiamo diversi giovani, e l’inesperienza, a volte ti porta a certi errori. Però, era anche la prima partita e nonostante ci sia ancora molto da migliorare, posso essere contento così".

Nell’analizzare complessivamente il match, Bianco, afferma: "Loro sono partiti meglio. Nei primi minuti abbiamo corso alcuni rischi. Però, la squadra è stata brava a sbloccare la partita e a trovare subito il secondo gol. Come ho detto in precedenza, abbiamo avuto l’occasione di fare più gol e dovevamo realizzarli. Questo tre a zero, in fin dei conti ci va stretto. Infatti, già nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni per trovare la terza rete. Dovevamo essere più cinici".

Commenti

Le pagelle del Matera: ecco il migliore e il peggiore del match
Serie A, i tre anticipi - Fiorentina, è secondo posto. Inter, che vittoria. E Parma travolgente