Primo Piano

UFFICIALE - Matera, parte subito la campagna abbonamenti. Le info

Roberto Chito
07.06.2018 21:55

la Gradinata Biancoazzurra, foto: Sandro Veglia

Parte ufficialmente la campagna abbonamenti del club biancoazzurro. Con una nota apparsa sula sito ufficiale della società materana, è stata comunicata l’apertura per la sottoscrizione delle tessere per la stagione 2018-19. Questa la mossa del club biancoazzurro per quanto riguarda l’annata che si appresta a cominciare.

Dal comunicato ufficiale del Matera Calcio, si nota subito un leggero aumento dei prezzi rispetto alle ultime due stagioni. Era prevedibile, visto che i prezzi sono rimasti standardizzati nelle ultime due annata. Un aumento di pochissimi euro rispetto agli ultimi anni. Da notare che non ci sono i prezzi ridotti. Infatti, nelle ultime stagioni, la società aveva deciso di adottare pacchetti per la famiglia e soprattutto per i pensionati. Al momento, però, non è stata presa nessuna decisione da questo punto di vista. Anzi, sembra che in questa stagione i prezzi siano singoli con nessuno sconto per ragazzi under 18.

La campagna abbonamenti, dunque, partirà domani mattina. Coloro che avranno voglia di sottoscriverla potranno recarsi direttamente presso i botteghini dello stadio XXI Settembre-Franco Salerno, ovviamente lato tribune. Gli orari sono dalle 10.00 alle 12.30 la mattina e dalle 16.30 alle 19.30 nel pomeriggio. Il sabato, botteghini aperti solamente la mattina. Nel comunicato del club biancoazzurro, viene ancora rimarcata l’intenzione di continuare a vincere come anche il fatto di essere pronti e non vedere l’ora di cominciare.

    

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2018-2019

I PREZZI

Tribuna Centrale: 265 euro.

Tribuna Laterale Est-Ovest: 165 euro.

Gradinata: 135 euro.

     

ORARI DI APERTURA

Mattina: dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30.

Pomeriggio: dal lunedì al venerdì: dalle 16.30 alle 19.30.

Commenti

Le grandi manovre biancoazzurre: il nuovo Matera sta per nascere. Ecco come sarà
Dalle parole ai fatti: il Matera adesso chiama all'appello i primi tifosi