Le Altre

GIRONE C - Juve Stabia, parla Caserta: "Gran cammino e ho deciso il futuro. Il coas? Questo il grande errore"

Redazione TuttoMatera.com
03.05.2019 12:12

Il tecnico Fabio Caserta, foto: Emanuele Taccardi

"Siamo andati fortissimo. Abbiamo un po’ rallentato nell’ultima fase. Però, credo che questa Juve Stabia abbia disputato un grandissimo girone d’andata e un buon girone di ritorno". Sono le parole di Fabio Caserta, tecnico delle vespe che si sono assicurati il Girone C grazie ad un torneo davvero strepitoso, soprattutto nella prima parte.

Intervistato da Radio Gamma No Stop, il tecnico dei campani Fabio Caserta analizza quella che è stata la stagione dei suoi: "I risultati si costruiscono sempre con il lavoro settimanale. Nelle partite chiave, quando c’era bisogno di tirar fuori gli artigli, ci siamo sempre comportati al meglio in campo, non con le chiacchiere. Nella partite contro Catanzaro e dopo il ko di Catania, abbiamo avuto la consapevolezza di poter davvero arrivare in fondo e vincere questo campionato. Il futuro? Sto bene qui. Poi, quando si vince, alla fine è normale restare. Terminiamo la stagione, poi ci incontreremo e valuteremo il tutto. Il nostro gioco può anche essere proposto in Serie B senza problemi".

Quella che si sta per concludere, per tutta la Serie C è stata un’annata travagliata. E Caserta, su questo è chiaro: "È stata una vergogna aver iscritto squadre in difficoltà economica. Ho visto Catanzaro-Viterbese, con i laziali che hanno mandato in campo i ragazzi. Non è normale che ci sono presidenti che spendono milioni e poi vedono cose clamorose con squadre che si ritirano a metà campionato".

GIRONE B - Pordenone, si riparte con la continuità: la decisione del club neroverde sul futuro del tecnico Tesser
MATERA - Il tempo passa, e il bando dov'è? Dopo la lettera alla Figc, nessun passo: l'attesa cresce sempre di più