Campionato

Girone C, finalmente le decisioni: deciso il numero delle retrocessioni. In attesa dell'ufficialità, ecco il meccanismo

Redazione TuttoMatera.com
20.12.2018 18:00

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Manca l’ufficialità ma il dato è ormai tratto: nel Girone C, saranno solamente due le retrocessioni. Ovviamente, nessuna sarà diretta. Tutte ai play out. Questa, infatti, la decisione che è stata presa dalla Lega Pro dopo che la Figc ha deciso di riportare a 22 la Serie B. La speranza era soprattutto in virtù delle squadre promosse.

Infatti, per poter riportare la cadetteria al numero previsto, modificato solamente da una decisione davvero discutibile da parte dell’ex commissario Fabbricini, tutti immaginavano le sette promozioni. E invece, non sarà così. Perché la linea portata vanti dal duo Gravina-Ghirelli, è andata via via sgretolandosi. In questo modo, con due promozioni per Girone, più la settima ai play out, sarebbe calato anche il numero delle retrocessioni. L’idea era quella di due nei Gironi A e B e solamente una in quello C. E invece no. In terza serie, le retrocessioni, in totale, saranno otto.

Nel Girone C, quello a 19 squadre, saranno solamente due. Attenzione: perché i play out non ci saranno nel caso in cui ci siano otto punti di vantaggio fra un club e l’altro. Dunque la sedicesima se la vedrà contro la diciannovesima e la diciassettesima contro la diciottesima. Il regolamento completo, però, sarà pubblicato a breve. In ogni caso, il numero delle retrocessioni è stato finalmente deciso.

Commenti

Reggina, la crisi non si ferma. L'Aic è chiaro: "Situazione da risolvere sennò sappiamo cosa fare". Quale soluzione?
Matera, l'Aic entra a gamba tesa: "Una situazione inaccettabile. Questa la possibile conseguenza"