Primo Piano

Scognamillo: "Peccato essere in pochi. Catanzaro? Ecco cosa faremo"

Roberto Chito
12.10.2017 14:31

Il difensore Stefano Scognamillo, foto: Sandro Veglia - MateraCalcioStory.it

Nonostante la coperta cortissima, il Matera è obbligato a guardare avanti. Alle porte c’è la trasferta di Catanzaro, nella quale, i biancoazzurri sperano di portare a casa un altro risultato positivo. Dopo le tre vittorie consecutive ottenute contro Paganese, Siracusa e Racing Fondi, si vuole continuare l’ottimo momento. L’altra faccia della medaglia, però, presenta un Matera zeppo di infortunati con una rosa ridotta quasi all’osso. Su questo, ne ha parlato il difensore Stefano Scognamillo che a La Gazzetta del Mezzogiorno, ha detto: "Purtroppo, al momento, siamo davvero in pochi. Abbiamo pagato anche lo scotto delle tre partite giocate in una sola settimana. La stanchezza già era molta e la si avverte in maniera inevitabile. Poi, alla lunga, affiorano anche i problemi muscolari. Eravamo già contati per via degli infortuni di lungo corso". E poi c’è la sfida al Catanzaro. Una sfida non facile, viste le tante insidie. Un Matera che vuole mettere altro fieno in cascina e continuare l’ottimo momento di forma. In sostanza, la rosa ridotta all’osso non condizionerà i biancoazzurri. E su questo, il difensore Scognamillo, conclude: "Nonostante tutti questi problemi, andremo a Catanzaro con la giusta consapevolezza nei nostri mezzi. Abbiamo preso ulteriormente fiducia nelle nostre capacità e in noi stessi. D’altra parte, ci hanno aiutato anche le tre vittorie consecutive, conquistate in una sola settimana. In questo modo, si sono impennate le quotazioni del nostro morale, oltre che la classifica che ne ha beneficiato davvero molto".

Sos infortuni: Matera, chi recupera per Catanzaro? La situazione attuale
Matera, un ex centrocampista è pronto ad una nuova avventura?