Primo Piano

Matera, scende in campo anche la politica? Alcuni consiglieri comunali lanciano la proposta

Roberto Chito
14.06.2018 21:53

Il sindaco Raffaello De Ruggieri, foto: Federico Longo

Arriva un’iniziativa anche da parte del mondo politico materano. Il silenzio che da diverso tempo aleggia nel Matera Calcio, quest’oggi ha indotto alcuni consiglieri comunali ad assumere un’iniziativa, invitando il sindaco Raffaello De Ruggieri a motivare e stimolare l’imprenditoria locale a reclutare imprenditori che possano entrare nel club biancoazzurro, come richiesto dalla società biancoazzurra due settimane fa.

Dunque, anche il mondo politico si muove, lanciando la propria proposta. Con un comunicato stampa, il consigliere Augusto Toto, promotore dell’iniziativa, insieme ad altri, ha chiesto di attivare l’amministrazione comunale per poter salvaguardare la storia del calcio materano che quest’anno si affaccia al quinto anno consecutivo di Serie C. Il calcio, infatti, per la Città dei Sassi, soprattutto in vista di Matera capitale europea 2019 non può che essere uno sponsor in più per poter incentivare il turismo. Il calcio, essendo lo sport più praticato e seguito al mondo, non può che essere fondamentale per lo sviluppo di una Città. Proprio per questo, non bisogna rischiare di perdere tutto questo.

I consiglieri, dunque, invitano l’amministrazione comunale ad assumere iniziative in tal senso. Da quasi due settimane, il patron Saverio Columella ha lanciato l’appello di voler allargare la base societaria, chiedendo la collaborazione agli imprenditori materani di diventare soci, e dunque di entrare in società. Un passo importante dopo diversi mesi di silenzio, anche se la chiarezza dopo gli avvenimenti di febbraio in poi, non è stata ancora fatta. Nonostante ciò, con la voglia di allargare la base societarie e l’apertura della campagna abbonamenti, il primo segnale è stato lanciato.

Com’è noto, Saverio Columella ha incaricato l’avvocato Vitantonio Ripoli nel reclutare figure disponibili ad entrare in società. Ad oggi, però, non sembrano esserci grosse novità ed entro la fine di questa, o l’inizio della prossima settimana, il cerchio sarà chiuso. Oggi, invece, alcuni consiglieri comunali cercano di coinvolgere anche il Palazzo di Viale Aldo Moro a scendere in campo per poter salvaguardare un patrimonio dell’intera Città. Perché la squadra di calcio, è una risorsa importante, da non perdere.

Commenti

Diario Mondiale - Russia, è un esordio d'applausi: travolta l'Arabia Saudita
Buongiorno Mercato - Casertana, accelerata per una punta. Catania, riflessioni in corso: un difensore saluta? Catanzaro, altre idee