Primo Piano

Squadra-società, braccio di ferro al lieto fine? Ecco la decisione

Roberto Chito
11.01.2019 12:25

Una squadra del Matera scesa in campo, foto: Sandro Veglia

Possiamo dire che questa notizia era ormai nell’aria. Infatti, i due scioperi indetti a fine dicembre, con la minaccia di un altro in vista della ripresa del campionato, hanno portato i giocatori del Matera a prendere una decisione drastica: ottenere lo svincolo dal club del presidente Rosario Lamberti. In questo modo, ognuno potrà accasarsi dove vuole per poter continuare a disputare il campionato.

Infatti, nella mattinata di oggi, la squadra biancoazzurra, davanti al Collegio Arbitrale della Lega Pro ha presentato l’istanza arbitrale per poter ottenere lo svincolo dalla società lucana. Dunque, nelle prossime ore, i 27 giocatori tesserati con i biancoazzurri potrebbero davvero fare le valigie e andare altrove. Molti dei quali, infatti, hanno già l’accordo con alcuni club per poter proseguire la stagione. Dunque, i giocatori non hanno nessuna intenzione di sedersi al tavolino con la società per poter capire la situazione, e magari trovare una soluzione.

No, hanno deciso di affidarsi al Collegio Arbitrale della Lega Pro per poter ottenere lo svincolo dal Matera e cercare una nuova squadra nei prossimi giorni. Segno tangibile che il braccio di ferro fra squadra e società è sempre più forte. Infatti, gli stipendi ai giocatori non sono stati ancora pagati. La società biancoazzurra, inoltre, entro il prossimo giovedì deve sostituire la fidejussione. Poi, ci sarà da pensare al prosieguo del campionato, visto che il 21 gennaio si torna in campo contro il Catania.

Ieri l’incontro con il presidente Ghirelli della Lega Pro non sembra aver risolto le grane, visto che Lamberti si è mantenuto sul vago dicendo che per il momento preferisce non proferire parola. Ora la notizia dello svincolo d’ufficio dei giocatori che nelle prossime ore potrebbero andare altrove. Insomma, la situazione, in casa biancoazzurra è sempre più in alto mare.

Basket - Olimpia, parla Datuowei: "Momento felice per noi. Ecco dove possiamo arrivare"
UFFICIALE - Bisceglie, arriva la decisione per la panchina: neroazzurri affidati ad un tecnico che ha vinto tanto in Slovenia