Sala Stampa

Andrisani: "Club in costruzione, ci sarò. Matera, la situazione attuale"

Roberto Chito
15.09.2018 22:07

Il presidente Nicola Andrisani, foto: Federico Longo

"Mi avete caricato ancor di più di quanto non lo fossi già di mio. In questo modo non voglio nascondere quelle che sono le mie emozioni. non vi nascondo che per noi è stato un periodo molto complicato. Infatti, in questo primo mese abbiamo dovuto mettere insieme tutti i tasselli". Con queste parole, il presidente Nicola Andrisani esordisce nella conferenza stampa di presentazione del nuovo corso biancoazzurro.

C’è tanto da fare, a cominciare dall’ampliamento della struttura sociataria. E da questo punto di vista, questa sera non era presente l’avvocato Ripoli, sul quale il presidente Andrisani, precisa: "Sapete tutti che questa società è in divenire. Sto lavorando giorno e notte per poter far crescere questo club. Ovviamente, da solo non posso andare da nessuna parte. Non è un mistero, è la realtà. Al momento, però, sono in contatto con diverse situazioni che al momento sono in divenire. La non presenza di Vitantonio Ripoli si giusficata per il fatto che lui è intenzionato a lasciare. Lo ringrazio per l’operazione che abbiamo fatto insieme. Al momento, però, il mio più grande obiettivo è cercare di assicurare un futuro a questo club. Stiamo lavorando all’ampliamento della struttura societaria. Però, una cosa deve essere chiara: in qualsiasi situazione Nicola Andrisani c’è e ci sarà sempre, perché sarò io a continuare a fare il presidente di questo club".

E dal punto di vista societario, si fa sempre più insistente la voce di un possibile ritorno di Rosario Lamberti. Su questo, Andrisani, precisa: "Ammetto che ci siamo visti in settimana per un caffè. Però, a dire che c’è una trattativa in atto ce ne passa. Al momento, possiamo dire che si tratta di un pour parler. Se poi nascerà qualcosa di più lo vedremo solamente in seguito. Però, non c’è nessuna trattativa nemmeno con altre persone. Al momento, abbiamo solamente dei contatti. La nuova fidejussione? Non è così facile come si pensa. Insieme alle altre società con le quali sono costantemente in contatto, chiederemo un’ulteriore proroga. Tutte sono in difficoltà, perché la procedura di sostituzione è più complessa. Nonostante ciò, stiamo lavorando alla migliore soluzione per poter risolvere questa grana".

Andrisani, poi, chiarisce anche la questione sui crediti che il Matera vanta nella scorsa stagione: "Nel momento in cui abbiamo acquisito la società, alcune voci sono state oscurate. Da qui è nato il problema nel pagare gli stipedi di giugno e luglio che era stato detto che erano state pagate con alcuni crediti, per poi scoprire che questi crediti sono stati indirizzati ad un familiare della precedente proprietà. Ovviamente, questo aspetto poi, sarà dibattuto in sede legale. Infatti, il 24 agosto, gli stipendi non sono stati pagati per questo motivo. La somma, si aggira sui 400 mila euro".

E si pensa anche agli aspetti del calcio. Il presidente Andrisani, dice la sua anche sulla squadra allestita: "Giocheremo ogni partita per vincere. Credo che nel calcio l’obiettivo di tutte le squadre sia questo. Non ho mai visto nessuno che va in campo per perdere. Posso assicurare ai tifosi che questa squadra lotterà sempre".

Commenti

Tolto il velo al nuovo Matera: la prima uscita è già un grande boom
Volume e Imbimbo in coro: "Squadra costruita in questo modo"