Gli Azzurri

Italia, contro la Finlandia parte il cammino per l'europeo. Ecco le ultime

Roberto Chito
23.03.2019 12:35

Chiellini e Donnarumma, foto: Figc.it

Il vero obiettivo parte questa sera. Il sorteggio del Girone ha sicuramente dato una mano a questa Italia che di fronte si è trovata un cammino pressochè agevole. Ovviamente, tutte le partite vanno giocate e gli avversari non sottovalutati. Però, basti vedere la differenza tecnica, e soprattutto il momento con il quale si arriva per capire che non sono ammessi errori.

L’obiettivo è arrivare ad Euro 2020 e questa sera, ad Udine, l’Italia nella prima giornata del Girone J se la vedrà contro la Finlandia questa sera, e martedì poi, sarà di scena a Parma contro il Liechtenstein. Obiettivo? Sei punti. Anche perché, le sfide più difficili arriveranno a giugno contro Bosnia Erzegovina e Grecia, nelle quali molti giocatori non ci saranno perché saranno prestati a Gigi Di Biagio per l’europeo Under 21. Meglio guardare al presente e ad un’Italia che nell’ultimo periodo ha davvero svoltato. Dopo il secondo posto nel Girone di Nations League, gli azzurri, completamente trasformati dal ciclo Ventura, sono pronti al vero obiettivo di questo biennio: quello dell’europeo.

Mancini, in questi primi mesi ha messo su una squadra giovane, che ha saputo ben giocare a calcio ma che ha segnato davvero poco. Da questa sera, il ct degli azzurri si aspetta risposte anche in tal senso. Potrebbe essere l’esodio di Moise Kean dal primo minuto: si tratta del primo millennial a fare l’esordio in azzurro. Un giocatore che piace a Mancini, un mix di tecnica e talento. Un po’ come deve essere questa Italia che deve ben giocare e soprattutto divertire, per riconquistare il pubblico.

E questa sera, contro la Finlandia non si può sbagliare. La squadra allenata da Kanerva Markku, rappresenta in toto le caratteristiche delle formazioni scandinave: forza fisica, difesa e voglia di fermare gli avversari. Servirà ovviamente pazienza, e magari qualche giocata. Senza Insigne e Chiesa, l’attacco azzurro si è un po’ trasformato ma con la certezza di essere sempre pericoloso. Perché oggi parte il cammino per Euro 2020 e non sono ammessi errori.

   

PROBABILI FORMAZIONI

Stadio: Dacia Arena di Udine, ore 20.45

ITALIA (4-3-3): Donnarumma, Piccini, Bonucci, Chiellini, Biraghi, Barella, Jorginho, Verratti, Bernardeschi, Immobile, Kean. A disposizione: Cragno, Perin, Sirigu, Izzo, Mancini, Romagnoli, Spinazzola, Cristante, Sensi, Zaniolo, El Shaarawy, Grifo, Lasagna, Pavoletti, Politano, Quagliarella. Allenatore: Mancini.

FINLANDIA (4-4-2): Hradecky, Granlund, Arajuri, Toivo, Uronen, Soiri, Sparv, Schuller, Lod, Hamalainen, Pukki. A disposizione: Jaakkola, Joronen, Lam, Pirinen, L. Vaisanen, S. Vaisanen, Forsell, Jensen, Kamara, Kauko, Tayler, Lappalainen. Allenatore: Markku.

ARBITRO: Grinfeeld (Israele).

Commenti

Girone C, verso il weekend - Cambiano alcuni orari della trentunesima giornata. Il programma completo
Origlio: "Hsc Roma sorpresa del torneo. Vogliamo riscatto, contando sul pubblico"