Le Giovanili

SCIREA CUP - Matera pronto al debutto: ma questa volta il Girone è davvero tosto

Roberto Chito
27.04.2019 19:25

L'Under 17 biancoazzurra, foto: Fonte Web

Si chiude come si aveva aperto: con la Scirea Cup. Per il settore giovanile del Matera è arrivato il momento di affrontare l’ultima competizione prima di chiudere i battenti. Infatti, questo è l’ultimo passo di questo titolo sportivo che nelle ultime ore è stato revocato dalla Figc. Però, alla Scirea Cup 2019, il Matera sarà presente.

A settembre, i biancoazzurri hanno mancato la qualificazione alle semifinali perdendo contro l’Udinese che poi aveva vinto il trofeo. Allora, però, si qualificava solamente la prima di ciascun girone. Questa volta, invece, il discorso è ben diverso perché saranno due le formazioni ad andare avanti, beneficiando della qualificazione ai quarti di finale. Solo che questa volta, il Girone nel quale è stato inserito il Matera è davvero insidioso: Torino e Partizan sembrano avere una marcia in più. I granata, a settembre sono stati sconfitti in finale dall’Udinese. La squadra di Belgrado, invece, torna alla Scirea Cup dopo essere stata assente per due edizioni. Ricordiamo che i bianconeri, soprattutto nei primi anni Duemila erano gli assoluti padroni della competizione.

Nelle ultime edizioni, invece, hanno un po’ deluso. Poi, però, bisogna capire le potenzialità della Figc Basilicata. Insomma, un Girone non proprio semplice. La squadra allenata da Vito Chimenti si presenta alla Scirea Cup 2019 con soli quattro 2002 e tutti gli altri 2003. Biancoazzurri in campo domani alle ore 18.00 a Bernalda contro la Figc Basilicata. Lunedì, invece, a Poggiorsini, con fischio d’inizio alle ore 16.30, sfida al Partizan. Mercoledì, i baby biancoazzurri se la vedranno contro il Torino, a Tolve alle ore 18.00.

MATERA - La Figc mette la parola fine sul club: restano tanti bei ricordi ma si guarda avanti
SCIREA CUP - Parla il ds Sapio: "Sarà difficile ma vogliamo provarci. Ultima occasione per tanti"