Primo Piano

USD MATERA - Chisena: "Match crocevia per noi. Vogliamo aggiungere un altro tassello"

Roberto Chito
30.11.2019 10:15

Il tecnico-giocatore Tonio Chisena, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Possiamo tranquillamente dire che quella di domani sarà la partita clou per il nostro campionato. Conosco molto bene l’Anzi, in quanto ha praticamente lo stesso organico di due anni fa, quando militava in Promozione. È un’ottima squadra e la classifica non può che testimoniarlo, visto che insieme a noi è ancora imbattuta". Sono le parole di Tonio Chisena, tecnico-giocatore dell’Usd Matera che presenta al meglio la sfida di domani in quel di Anzi, dove i biancoazzurri si fanno a giocare una fetta importante del loro campionato.

SULLA PARTITA: "Dobbiamo tenere molto alta la guardia. Dobbiamo essere molto concentrati in campo. Troveremo un impianto non bello, sarà una vera e proprio gabbia anche per gli spazi. Ci toccherà scendere in campo con l’atteggiamento di sempre e tenere i denti ben stretti".

SUGLI SCENARI: "Con una vittoria daremmo un ulteriore segnale forte al campionato. Questa partita, per noi e il nostro torneo è un vero e proprio crocevia. Finora abbiamo capito che non ci regala niente nessuno e che le partite anche in Seconda Categoria vanno giocate fino in fondo, senza commettere distrazioni".

SUL MOMENTO: "A questo big match ci arriviamo con la consapevolezza di aver fatto il massimo in queste sei partite, nelle quali siamo arrivati a punteggio pieno al turno di riposo. Adesso, siamo pronti all’ennesima battaglia di questo nostro campionato al quale vogliamo aggiungere un altro importante tassello".

SULLA PREPARAZIONE: "In settimana ci siamo allenati molto bene. Per questo, sono molto fiducioso, convinto che ad Anzi disputeremo un’ottima partita".

SULLA FORMAZIONE: "Sicuramente, ben nove elementi dovrebbero essere sempre gli stessi. Abbiamo bisogno di trovare sempre più il giusto affiatamento. Però, sono anche felice che chi entra a partita in corso dà sempre il proprio contributo: per questo ci tengo a precisare che in questa rosa sono tutti titolari. Tutti danno il massimo: o dall’inizio, oppure quando subentrano".

SULLE DEFEZIONI: "Purtroppo abbiamo Moscatello infortunato. A lui, probabilmente si aggiungeranno anche alcuni ragazzi che per una serie di problemi personali non potranno essere della partita".

SU MOSCATELLO: "Nonostante l’infortunio sarà dei nostri, verrà ad Anzi con noi. Ci tiene tantissimo a questa squadra e una partita così delicata non vuole comunque mancare. Il suo, è un grande segnale di attaccamento alla maglia e al gruppo. Sono valori ai quali noi teniamo tantissimo".

CITTÀ DEI SASSI - Ecco la data del primo recupero: sarà un dicembre da tour de force
GIRONE C - Catania, a breve potrebbe arrivare la svolta societaria? Pulvirenti fa il punto della situazione