Tutto Calcio Mercato

Buongiorno Mercato - Reggina, si pensa ad un clamoroso ritorno. Catanzaro, tanti nomi sul taccuino. Virtus, un difensore nel mirino

Redazione TuttoMatera.com
19.06.2018 09:35

L'attaccante Rolando Bianchi, foto: GettyImages

Continuano le idee in casa Catanzaro. Il ds Logiudice sta valutando diversi profili per cercare di regalare a Gaetano Auteri una rosa competitiva. Dopo il difensore Atanasov, piacciono anche il centrale Rinaldi e il centrocampista Baldassin. Nella lista dei preferiti, restano anche Corapi e Drudi con Magnaghi e Cernigoi prime idee per quanto riguarda l’attacco.

Sarà addio fra il Catania e Mazzarani. Il centrocampista lascerà gli etnei per legarsi alla Salernitana nelle prossime ore. La Reggina, invece, sta studiando il colpo per l’attacco. Piace e non poco il profilo di Baclet, vero e proprio mattatore nei play off del Cosenza. I calabresi, però, nel mirino hanno anche messo Rolando Bianchi, sognando un clamoroso ritorno. L’ex Manchester City, però, non sembra essere stuzzicato dall’idea di scendere in Serie C. La Vibonese, prima di fiondarsi sul mercato, lavora anche alla riconferma del portiere Mengoni: la fumata bianca potrebbe arrivare nelle prossime ore. Da delineare il futuro di Da Dalt, Ba e Sowe, che non rientrano più nei piani.

Il primo obiettivo della Virtus Francavilla è quello di portare in Puglia il difensore Marino. È il primo nome sul quale lavora il ds Fracchiolla. Con l’Atalanta poi, si potrebbe definire anche il prestito di Cason, ex Catanzaro. Lavora anche il Monopoli che proprio con i neroazzurri, lavora al rinnovo del prestito dell’attaccante Mangni. Si muove il Potenza che segue la punta Sarao che piace anche alla Pistoiese. I rossoblu, ieri hanno rinnovato con il centrocampista Coppola, al quale si aggiungere la punta Franca. E proprio in attacco piacciono Ferrati del Genoa e Genchi del Monopoli, sul quale c’è anche la Reggina.

Commenti

Diario Mondiale - Belgio e Inghilterra, avanti a braccetto nel Gruppo G. Svezia, vittoria di rigore
Ventura: "Dovevo farmi da parte, ho avuto tante occasioni. Figc, sono rimasto solo"