L'Allenamento

Probabile formazione - Matera, si torna all'origine? Le idee prime anti Viterbese

Roberto Chito
09.11.2018 16:40

L'allenamento dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

Dovrebbe essere 3-5-2. Eduardo Imbimbo sembra tornare alle origini e affrontare la Viterbese con il suo vero e proprio marchio di fabbrica. Il tecnico dei biancoazzurri, ha ancora qualche dubbio ma l’undici da opporre alla formazione guidata da Sottili sembra essere stato già deciso. Dunque, spazio al 3-5-2 sembra trequartisti, quantomeno all’inizio.

Conferma per Farroni fra i pali. Stesso discorso anche per la difesa. Stendardo guiderà la retroguardia con Risaliti e Sepe a completare il pacchetto arretrato. In mezzo al campo, mediana che sarà affidata ai piedi di Corso che da qualche settimana si trova a suo agio in quella posizione. Il numero 4, sarà affiancato ai lati dalle mezzale Garufi e Ricci. Invece, sulle corsie esterne, a destra ci sarà il ritorno di Triarico dal primo minuto, visto che ha smaltito l’infortunio. E a sinistra, il buon Genovese sarà sicuramente riproposto.

L’attacco, invece, dovrebbe essere formato dalla coppia Orlando-Corado. Ancora panchina per Scaringella e soprattutto per Dammacco. Stesso discorso anche per i neo acquisti Grieco e Plasmati. Difficilmente saranno lanciati dal primo minuto. L’attaccante materano, a seconda di come si metterà la partita potrà sicuramente tornare utile. Queste poi, sono valutazioni che saranno fatte in seguito.

   

PROBABILE FORMAZIONE

Matera (3-5-2): Farroni, Risaliti, Stendardo, Sepe, Triarico, Garufi, Corso, Ricci, Genovese, Corado, Orlando.

A disposizione: Guarnone, Auriletto, Sgambati, Lorefice, Bangu, Hysaj, Grieco, Milizia, Casiello, Scaringella, Dammacco, Plasmati.

Allenatore: Eduardo Imbimbo.

Commenti

Matera, dentro anche i nuovi acquisti: tre sono out. Ecco i convocati
Imbimbo: "Matera, zero scuse: tocca a noi. Viterbese? La squadra è pronta"