Primo Piano

Le pagelle post Bisceglie: Matera, ecco il migliore e il peggiore

Roberto Chito
26.08.2018 21:37

La maglia dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

LE PAGELLE

L’ALLENATORE: IMBIMBO – Più di quanto fatto era impossibile. Il Matera è ancora una cantiere aperto e servirà tempo per poter trovare le giuste soluzioni. Con il campionato slittato ulteriormente, e un mercato ancora da completare, ci sarà tempo per mettere le cose a punto. I suoi, comunque, hanno fatto molto meglio nel secondo che nel primo tempo anche se hanno sprecato molto. Ma la vittoria è arrivata e anche nel migliore dei modi. Voto: 6.5.

IL MIGLIORE: DELLINO – Probabilmente, fra qualche partita, potrà essere proprio lui il titolare di questa squadra. Entra e semina il panico, e soprattutto ci mette solamente tre minuti per poter andare in rete. E che rete, aggiungiamo noi. Sfiora la doppietta e per le maglie gialle avversarie è un incubo. Voto: 7.

IL PEGGIORE: ORLANDO – Tanti palloni capitati sui suoi piedi ma sempre conclusioni imprecise. Da una punta come lui ci si aspetta sempre il massimo, e soprattutto che le occasioni vengano sfruttate. Voto: 5.5.

GUARNONE – Mai impegnato. Voto: s.v.

FARRONI – Stesso discorso del suo collega. Voto: s.v.

RISALITI – Ci pensa lui a sbloccare la partita dopo pochissimi minuti. E per un difensore, ancorare in rete è sempre una bella cosa. Voto: 6.5.

CORSO – Tiene bene il reparto anche se non arrivano mai pericoli. Voto: 6.

ARPINO – Buono anche il suo esordio. Crescerà e farà vedere ottime cose. Voto: 6.

TRIARICO – Sempre pericoloso quando prende palla. È lui a dare il là alla rete del raddoppio. Voto: 6.5.

GARUFI – Deve ancora crescere molto. Discreta la sua prova. Voto: 6.5.

LOREFICE – Ha fatto vedere buonissime cose e anche un buon tiro. Voto: 6.

GALDEAN – Il cervello del gioco del Matera. Passa tutto dai suoi piedi. Voto: 6.

HYSAJ – Anche per lui, a breve, potrebbe esserci spazio dall’inizio. Altra prova davvero importante per il centrocampista. Voto: 6.5.

RICCI – Prima rete con la maglia biancoazzurra per lui. Una mezzala atipica che potrà riscattarsi al meglio. Voto: 6.5.

GENOVESE – Non si vede molto, ma fa comunque il suo. Voto: 6.

CASIELLO – Stesso discorso: discreto nei minuti giocati. Voto: 6.

SCARINGELLA – Si sacrifica, cerca il gol e probabilmente lo meritava. Forse quello che serviva ai biancoazzurri. Voto: 6.5.

Commenti

Imbimbo: "Ecco in cosa si deve crescere. Mercato? Cosa manca"
Ricci: "Matera, conta vincere. La scelta? La migliore degli ultimi anni"