Primo Piano

Il match - Natale da incubo per il Matera: poker della Juve Stabia

Roberto Chito
23.12.2018 17:10

Una fase di Juve Stabia-Matera, foto: MateraCalcioStory.it

Probabilmente un sconfitta era stata messa anche in preventivo. Probabilmente però, non in questo modo. Perché il 4-0 finale, alla fine sta davvero stretto ad una Juve Stabia che ha surclassato un Matera davvero mai in partita, svogliato e con la testa da un’altra parte. Davvero troppo poco quest’oggi pe un regalo di Natale davvero molto amaro a tutto il popolo biancoazzurro che da tempo sembra vivere un incubo senza fine.

Nel primo tempo, è la Juve Stabia a fare la partita. Il Matera è troppo basso e in quelle poche ripartenza non riesce a creare problemi. Il ghiaccio poi, si rompe al 19’con un cross di Melara che mette al centro: perentorio stacco di testa di Paponi sul quale, un miracoloso Farroni riesce a deviare, peccato che Vitiello non fallisce il tap-in. Match che si indirizza subito con la Juve Stabia che poco dopo sfiora il secondo gol. Infatti, è ancora una volta Melara che si accentra e prova un potente diagonale: Farroni in due tempi riesce a bloccare. L’unico squillo del Matera arriva al 26’ da una punizione di Triarico sulla quale è Stendardo a trovare l’incornata con la sfera che termina di poco a lato. La Juve Stabia, però, subito dopo decide di rimettere le cose al proprio posto. Infatti, Viola sfonda per vie centrali, salta due difensori, mette a sedere Farroni e arriva in rete incredibilmente con il pallone. Matera che non riesce a reagire e Juve Stabia che nel finale ci riprova: è ancora una volta Melara, con un tiro-cross a provarci: Farroni smanaccia.

Nel secondo tempo, i biancoazzurri provano la reazione. Risultato? Tanti corner e nessun pericolo per i gialloblu. E al 17’ la Juve Stabia trova praticamente il gol del ko. Cross del solito Melara, sponda di Paponi per Carlini che batte al volo Farroni. Match che non ha più niente da dire anche se il Matera al 25’ trova il primo tiro in porta del match. E lo fa con il neo entrato Evangelista, la cui conclusione termina di poco alta. La Juve Stabia, però, non ha assolutamente intenzione di tirare i remi in barca. E al 28’ dopo una serie di batti e ribatti è Carlini a provarci: di poco alto. Caserta getta nella mischia anche Canotto che al 35’ sfiora di poco il palo. Il Matera, nel finale ha l’occasione per realizzare il gol della bandiera: botta di Orlando ma miracolo di Branduani che devia sul palo.

Al 42’ è Canotto a trovare il tiro da posizione impossibile: miracolo strepitoso di Farroni che devia in corner. Poco dopo però, il portiere biancoazzurro deve arrendersi nuovamente. Infatti, la Juve Stabia nel recupero trova il poker. Scavetto di Carlini per El Ouazni che con un tocco morbido manda in rete. Peggio di così, non poteva andare per un Matera mai seriamente in partita che ha davvero fatto poco. Sicuramente la differenza in campo fra le due squadre era notevole, però questo ko fa capire che questa squadra ha probabilmente la testa da un’altra parte. Male quest’oggi, per un Natalia davvero da dimenticare.

    

IL TABELLINO

JUVE STABIA-MATERA 4-0

RETI: al 18’ pt Vitiello (JS), al 26’ pt Viola (JS), al 16’ st Carlini (JS), al 46’ st El Ouazni (JS).

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani, Vitiello, Troest (dal 32’ st Dumancic), Marzorati, Allievi (dal 24’ st Aktaou), Mastalli, Calò, Viola (dal 14’ st Castellano), Carlini, Paponi (dal 24’ st El Ouazni), Melara (dal 32’ st Canotto). A disposizione: Venditti, Schiavi, Mezavilla, Lionetti, Vicente, Elia, Sinani. Allenatore: Caserta.

MATERA (4-3-1-2): Farroni, Risaliti, Stendardo, Auriletto (dal 22’ st Sgambati), Sepe (dal 28’ st Dellino), Triarico, Corso (dal 11’ st Evangelista), Grieco, Bangu (dal 22’ st Hysaj), Scaringella (dal 11’ st Genovese), Orlando. A disposizione: Guarnone, Fortunato, Garufi. Allenatore: Imbimbo.

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo.

NOTE: Pomeriggio gradevole su Castellammare di Stabia. Campo in sintetico. Angoli: 7-5 per la Juve Stabia. Spettatori: 200 circa con una ventina dei quali provenienti dalla Città dei Sassi. Recupero: 0’ primo tempo e 3’ secondo tempo.

Commenti

LIVE MATCH: Juve Stabia-Matera 4-0: Finisce qui al Menti! I biancoazzurri incassano una goleada dalle vespe. Rivivi il match
Girone C, i match delle 14.30 - Catania e Juve Stabia, botta e risposta a suon di goleade. Non stecca nemmeno il Trapani. I risultati