Calcio News

SERIE D - Foggia, per l'ammissione in soprannumero la Figc fissa una nuova garanzia per il fondo perduto

Redazione TuttoMatera.com
20.07.2019 09:33

La maglia del Foggia, FOTO: EMMANUELE MASTRODOMENICO-BLUNOTE.IT

La pec della Figc è arrivata anche a Foggia. Nella serata di ieri, infatti, il sindaco Landella ha ufficializzato le nuove richieste inviate da Roma per quanto riguarda il futuro del club rossonero. Come accaduto a Palermo, anche per i dauni il fondo perduto è superiore ai 300 mila euro disposti dall’articolo 52 delle Noif.

Infatti, ai rosanero è stato chiesto un milione di euro a fondo perduto. Ma non al Foggia. I rossoneri, infatti, se la sono cavata con 500 mila euro. Anche per loro, il termine ultimo è stato fissato alle ore 15.00 del 29 luglio. In questo modo, il sindaco Landella ha ancora una volta prorogato il termine ultimo per poter presentare le domande di manifestazione d’interesse.

Infatti, chi è interessato a far ripartire il calcio a Foggia, entro le ore 12.00 di martedì 23 luglio dovrà presentare la propria proposta. Ricordiamo che in casa rossonera sono arrivate già sei manifestazioni d’interesse. Il sindaco Landella, però, non sembra essere soddisfatto e vorrebbe scegliere fra più proposte. Intanto, il fondo perduto sale a 500 mila euro.

SERIE D - Palermo, clamorosa richiesta della Figc: per l'ammissione in soprannumero richiesto un fondo perduto monstre
MATERA - La Figc fissa i termini e avvisa i Comuni: ma nella Città dei Sassi è silenzio