Amichevoli

Finalmente di nuovo in campo: Matera, è un test per le prime risposte

Roberto Chito
23.08.2018 16:40

L'esultanza dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

Questa volta sarà un test più indicativo. Dopo l’esordio lampo nel match di Coppa Italia contro il Potenza, con soli sette giorni di allenamento nelle gambe, a poco meno di un mese dall’inizio della preparazione, il Matera torna in campo per poter dare un primo segnale ai propri tifosi. Lo fa in condizioni del tutto differenti rispetto al derby disputato ad inizio mese.

La formazione di Imbimbo, infatti, in queste settimane ha lavorato e anche durante. Prima in sede, per poi trasferirsi a San Gregorio Magno per il ritiro pre campionato. Dopo Ferragosto il ritorno in Città e la partenza per Bari per la seconda parte del ritiro. E oggi si torna finalmente in campo. Nel primo memorial Renato Carpentieri, la squadra biancoazzurra se la vedrà contro il Picerno, vera e propria realtà del Girone H di Serie D che da diverse stagioni stazione nelle parti alte del torneo, tanto da essere la mina vagante. I rossoblu, tra l’altro sono allenati dall’esperto tecnico Domenico Giacomarro, a dimostrazione che gli obiettivi non sono mutati rispetto al recente passato.

In casa Matera c’è tanta curiosità sotto diversi aspetti. A cominciare dalla formazione che metterà in campo Imbimbo. Sicuramente, nel primo tempo, il tecnico irpino farà le prove generali in vista del match di Coppa Italia a Bisceglie che si giocherà fra due giorni. Dopodichè, nella ripresa, ci sarà spazio per gli esperimenti con l’undici prescelto per giocare in Puglia che finirà subito sotto la doccia per dar spazio a tutti gli altri. La rosa è abbastanza nutrita di elementi, sempre in attesa degli ultimi colpi del ds Volume.

Sarà sicuramente un buon test in vista del match di Bisceglie, dopo oltre venti giorni nei quali i biancoazzurri hanno disputato una serie di partitelle in famiglia ma che non hanno nulla a che vedere con le amichevoli o con gli appuntamenti ufficiali. Al XXI Settembre, Galdean e compagni sono attesi da questo banco di prova non facile, visto che il Picerno è stato estromesso dalla Coppa Italia dalla Casertana, una delle favorite per la vittoria finale del campionato, perdendo solamente per due a zero.

L’ulteriore rinvio del campionato permetterà al tecnico Imbimbo di capire dove andare a correggere qualcosa. Per questo, i test amichevoli sono importanti anche per questo. Con un risultato positivo si potranno dare segnali alla tifoseria per poter far decollare la campagna abbonamenti. Intanto in poco meno di settantadue ore, il Matera sarà due volte in campo. Prima il Picerno, poi il Bisceglie per lanciare altri segnali in vista del campionato.

    

PROBABILI FORMAZIONI

MATERA (3-5-2): Farroni, Risaliti, Sgambati, Arpino, Triarico, Garufi, Galdean, Corso, Sepe, Corado, Orlando. A disposizione: Giordano, Mascagni, Stendardo, Dinielli, Lorefice, Ricci, Hysaj, Milizia, Casiello, Genovese, Scaringella, Dammacco, Dellino. Allenatore: Imbimbo.

PICERNO (4-4-2): Fusco, D’Alessandro, Fontana, Imbriola, Vanacore, Kosovan, Conte, Franzese, Grieco, Esposito, Santaniello. A disposizione: Donnaianna, Fonseca, Fiumara, Ceserano, Tipaldi, Agresta, Lordi, Pittaresi, Sgovio, Prandelli, Sambou, Soumahoro. Allenatore: Giacomarro.

Commenti

UFFICIALE - Le decisioni per Bisceglie-Matera: fra pubblico e orario
Matera-Picerno, le formazioni ufficiali: le scelte dei due tecnici