Tutto Serie C

GIRONE C - Bari, parla de Laurentiis: "Ecco cosa mi ha convinto di Vivarini. Meditiamo la svolta ora"

Redazione TuttoMatera.com
26.09.2019 11:50

Il presidente Luigi De Laurentiis del Bari, FOTO: FONTE WEB

"Con Vivarini abbiamo avuto pochissimo tempo per conoscerci e parlarci. Anche lui ne ha avuto pochissimo con la squadra e la partita di ieri non poteva certamente cambiare il corso delle cose in pochissime ore. Sono convinto che da adesso in poi Vivarni saprà studiare al meglio ogni movimento della squadra per poter preparare al meglio le prossime partite". Sono le parole di Luigi De Laurentiis, presidente del Bari che nella conferenza stampa di presentazione del neo tecnico Vincenzo Vivarini fa un po’ il punto della situazione.

ESONERO CORNACCHINI: "Una scelta che maturavamo da una settimana e la sconfitta di Francavilla Fontana ha reso inevitabile questa decisione. È stata last minute ma l’ultima sconfitta è stata determinante. È la legge del calcio. Alla fine si fanno sempre delle riflessioni e la responsabilità ricade sempre sull’allenatore. Poi, se queste ce le abbia solo Corancchini, è un altro discorso. Abbiamo deciso di cambiare subito, anche se avevamo due impegni ravvicinati. Adesso puntiamo su un altro tipo di calcio. Comunque, ne approfitto per ringraziarlo per il lavoro che ha fatto. L’anno scorso ha vinto un campionato non facile e ha riportato il Bari nel calcio professionistico".

SCELTA VIVARINI: "Ha il suo modo di vedere il calcio ed è molto apprezzato in tutto l’ambiente. Pensiamo che possa essere la giusta soluzione tecnico-tattica per poter vedere all’opera un Bari diverso rispetto a quello visto finora, anche dal punto di vista del gioco. Crediamo che possa essere la figura giusta per poter far esplodere questi bravi giocatori che abbiamo acquistato nel mercato estivo. Abbiamo valutato tanti allenatori, valutando diversi aspetti. E alla fine, Vivarini è stata la persona che ha soddisfatto l’identikit di tecnico ideale".

PRIME DIFFICOLTÀ: "L’unico dispiacere è che si mette sempre impegno, cuore e dedizione ma non si riesce a trovare la quadra. Con la Serie C, mi aspettavo delle difficoltà. Forse è un bene che queste siano arrivate subito in modo da trovare il prima possibile la giusta soluzione. Sono aspetti che fanno crescere. Non sono deluso ma ancora più carico e motivato, cercando di trovare le soluzioni giuste per superare questo periodo. Ovviamente, la nostra speranza è che si possa uscire quanto prima da questo tunnel".

GIRONE C - Virtus Francavilla, parla Trocini: "Prima la salvezza, poi vediamo. Ora due match tosti"
SERIE C - Bari, parla Vivarini: "Con il club gli stessi progetti. I tempi? Ecco cosa serve adesso"