Tutto Calcio

NAZIONALE - Mancini: "Non si fanno nove gol a caso. L'europeo? Ci sarà tempo: questa sarà la scelta più dolorosa"

Redazione TuttoMatera.com
18.11.2019 23:24

Il ct Roberto Mancini, FOTO: FIGC.IT

"La serata è stata bella: era l’ultima partita delle qualificazioni e volevamo finire in bellezza. L’abbiamo presa molto bene. Poi, non si fanno nove gol a caso in una partita. I ragazzi poi, ci hanno messo tutto quello che potevano metterci". Sono le prime parole del ct Roberto Mancini che commenta in questo modo la goleada inflitta all’Armenia ai microfoni di Rai Sport nell’immediato post-partita.

SULLE AMBIZIONI: "Dobbiamo goderci queste dieci vittorie consecutive che abbiamo conquistato in fase di qualificazione. All’Italia, non era mai successa una cosa del genere. Si tratta di un dato straordinario".

SULL’EUROPEO: "Avremo sei mesi per prepararlo al meglio. Ci sono alcune cose da migliorare, ma ci sarà tutto il tempo".

SULLE SCELTE: "Sicuramente, la cosa più difficile sarà lasciare a casa qualche ragazzo che meriterebbe di essere presente nella lista dei ventitrè e che non potrà esserci esclusivamente per ragioni numeriche".

SUI SINGOLI: "Penso a tutti i giocatori giovani che stanno migliorando in questi mesi. Le partite internazionali poi, danno ancora più forza e qualità che vanno ad accrescere quelle che già hanno. Si tratta solo di attendere tempo".

NAZIONALE - Azzurri devastanti ed esagerati: al Barbera l'Armenia viene spazzata via con una grande goleada. La cronaca
NAZIONALE - Dalle macerie alla ricostruzione: questa Italia è ripartita alla grande. Mancini il protagonista principale della rinascita