Calcio News

Chelsea, situazione paradossale per la panchina: parte Conte, poi arriva Sarri?

Redazione TuttoMatera.com
07.07.2018 00:30

Il tecnico Maurizio Sarri, foto: Fonte Web

Comincia Conte, poi l’esonero e arriva Sarri? Non è fantascienza. No, è una situazione che potrebbe verificarsi nel breve periodo. Nella giornata di oggi, il Chelsea si raduna e a guidare i Blues ci sarà ancora Antonio Conte, tecnico sfiduciato dal club e da una parte di spogliatoio ma con un contratto fino al 2019 e soprattutto con un contratto che in caso di esonero prevedrebbe una costosa penale.

Ma non è questo quello che spaventa Abramovich. Il problema, al momento è lo stallo attorno a Maurizio Sarri. Anche il tecnico toscano, al momento è prigioniero di un contratto e soprattutto di una clausola che lo libererebbe solamente in caso di pagamento. Il Chelsea fra varie penali per Conte e Sarri, dovrebbe sborsare una cifra troppo alta alla quale Abramovich non pensa. L’ex Juventus, però, domanda comincia la terza stagione con i Blues: la sensazione è che nel breve periodo venga sostituito.

Commenti

Giovane mezzala nel mirino: Matera, nuova idea per il centrocampo
Seconde squadre, verso la decisione: un club dice sì. Due in forse e tre dicono no