L'Intervista

Andrisani: "Matera, è un sogno. Operazione fatta solo da due pazzi"

Roberto Chito
02.08.2018 15:37

Il neo presidente dei biancoazzurri Nico Andrisani, foto: Facebook

"Ogni bambino ha un sogno nel cassetto, se mi avessero chiesto il mio, avrei risposto: il presidente del Matera. Adesso è tutto vero. Vorrei ringraziarvi tutti, arrivano messaggi e telefonate da ogni dove". Sono queste le prime parole di Nico Andrisani da neo presidente del Matera. Attraverso un messaggio su Facebook l’imprenditore materano ha voluto comunicare tutta la sua soddisfazione.

Un’operazione nata alcune ore fa. E Andrisani ha voluto ringraziare tutti: "Ringrazio l'avvocato Vitantonio Ripoli, il mio unico socio del progetto. Nessuna cordata, due matti che amano Matera e il Matera. Quella passata, ha rischiato di essere l'ultima notte del calcio professionistico nella Capitale Europea della Cultura. Non potevamo permetterlo. Adesso, vorremmo che tutta la città si stringesse intorno alla squadra, perché la squadra, la città, è di chi la ama, non di chi la possiede o, di chi la abita. Un ringraziamento particolare a Luigi Volume, ha costruito la squadra in silenzio. La squadra da stamattina si allena agli ordini di mister Edoardo Imbimbo. Un vero miracolo, non solo sportivo. Un ringraziamento a Claudio Gaudiano, per colpa sua sono il nuovo presidente".

E ovviamente, non si può che pensare agli impegni che incombono come la partita di domenica pomeriggio contro il Potenza: "Dobbiamo continuare a lavorare alacremente, incombe domenica il derby di Coppa Italia con il Potenza e, con i tempi risicatissimi, rischiamo di giocarlo a porte chiuse. Ho un miliardo di incombenze da ottemperare. Risponderò sempre a tutti, ascolterò tutti, come sono da sempre abituato a fare".

Commenti

UFFICIALE - Il Matera passa di mano: Columella cede il club agli imprenditori materani. I dettagli
Corsa contro il tempo per la proprietà: primo nodo da sciogliere