Mondo Calcio

Serie A, i posticipi: Inter, rimonta da Champions: Lazio ribaltata. Roma terza

Redazione TuttoMatera.com
20.05.2018 23:06

L'esultanza di Vecino dopo la rete, foto: Inter.it

È l’Inter la quarta squadra qualificata per la prossima Champions League. Dopo una partita ricca di emozioni, i neroazzurri, nel secondo tempo, in poco meno di due minuti ribaltano la Lazio che già pregustava il ritorno nella massima competizione europea. Alla fine, però, a far festa sono i ragazzi di Luciano Spalletti che compiono l’impresa.

Ma quando fatica, però. D’altronde non c’erano alternative per spuntarla. La Lazio, in vantaggio di due punti in classifica, ad inizio partita si porta subito sull’1-0 con Marusic. I neroazzurri, però, non demordono e poco prima della mezzora trovano il pareggio. Ci pensa D’Ambrosio a stampare in rete un pallone fondamentale. La doccia fredda, arriva al 41’ quando Felipe Anderson fredda il popolo neroazzurro. Ma nella ripresa, tutto si ribalta. Prima il rigore di Icardi, poi l’incornata di Vecino che porta l’Inter in Champions League.

Nell’altro posticipo della serata, la Roma blinda il terzo posto. Nel match contro il Sassuolo, ai giallorossi basta un gol, anzi un autogol per poter portare a casa i tre punti. È Pegolo a non essere perfetto nell’intercettare il cross di Manolas. Il portiere neroverde si autobeffa, ed è suo l’episodio che regala alla Roma il terzo posto in classifica.

Commenti

L'anno dei protagonisti: Gigli, un ritorno da cancellare del tutto
Play off, l'andata del terzo turno: Tante sorprese. Colpaccio Cosenza, flop Pisa. I risultati