Primo Piano

Matera, si aspettano altri progressi: si va a Bisceglie per la Coppa Italia

Roberto Chito
26.08.2018 13:20

L'undici dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

Si torna in campo. Settantadue ore l’ultima uscita al XXI Settembre, il Matera torna in campo. E lo fa a Bisceglie nella seconda giornata del Girone L di Coppa Italia. Una partita che serve soprattutto al tecnico Eduardo Imbimbo per vedere altre cose dopo il test amichevole contro il Picerno. Di fronte, però, ci sarà una squadra imbottita di ragazzi e che non sta affatto attraversando un buon momento.

Come arriva il Matera? La squadra biancoazzurra prosegue la sua marcia di avvicinamento al campionato. Quella di questo pomeriggio sarà la terza partita disputata, la seconda ufficiale. Una squadra che vuole andare alla ricerca delle propria identità. Il Matera di Imbimbo cercherà di portare a casa una vittoria che se dal punto di vista della qualificazione al prossimo turno potrebbe dire poco, servirà sicuramente per l’umore e il morale. Dopo gli allenamenti in quel di San Gregorio Magno e Bari, per la truppa è arrivato il momento di un primo bilancio a tre settimane dall’inizio di un campionato che è slittato ulteriormente. Per questo, a Bisceglie, al di là dell’avversario che i biancoazzurri si troveranno di fronte, sarà un test importante.

Come arriva il Bisceglie? Momento peggiore non poteva esserci per i pugliesi. La situazione, infatti, è delle peggiori. Dal punto di vista societario, i neroazzurri in queste settimane le hanno passate davvero tutte. Dopo il ritiro di Alfedena sono cominciati i veri problemi. Quasi tutti i big hanno lasciato. Altri, invece, lo faranno nelle prossime settimane. Ha lasciato anche il tecnico Ginestra. Il Bisceglie, infatti, è passato nelle mani di Prayer che si troverà in mano un manipolo di giovani.

Che partita sarà? Difficile dirlo. La differenza, non solo tecnica, potrebbe essere enorme. Per il Matera, più che una partita ufficiale, potrebbe essere un altro test amichevole. Alla fine però, questa Coppa Italia va onorata al meglio. I biancoazzurri, però, cercheranno di mettere in pratica quelle cose che il tecnico Imbimbo ha provato in queste settimane di allenamenti. Per questo sarà importante vincere e dare altri segnali importanti.

   

COSÍ IN CAMPO

Stadio: Gustavo Ventura, ore 17.30

BISCEGLIE (3-5-2): Crispino, Delvino, Markic, Calandra, Raucci, Montinaro, Risolo, Pirolo, Colella, Ippedico, Messina. A disposizione: Addario, Boljat, Camporeale, Sisto. Allenatore: Prayer.

MATERA (3-5-2): Farroni, Risaliti, Corso, Sgambati, Triarico, Garufi, Galdean, Ricci, Sepe, Scaringella, Orlando. A disposizione: Mascagni, Giordano, Guarnone, Stendardo, Arpino, Dinielli, Lorefice, Hysaj, Bangu, Milizia, Casiello, Genovese, Corado, Dellino, Dammacco. Allenatore: Imbimbo.

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore.

PRIMO ASSISTENTE: Emanuele Bocca di Caserta.

SECONDO ASSISTENTE: Amedeo Fine di Battipaglia.

Commenti

Buongiorno Mercato - Continua il valzer delle punte: fra ufficialità e trattative si entra nel vivo. Virtus, diverse piste per la difesa
Matera, undici deciso: dubbio in porta? Bisceglie, formazione già fatta