L'Editoriale

E sono quattro: buon compleanno TuttoMatera.com! Ripartiamo da qui verso un nuovo futuro

Roberto Chito
11.06.2018 00:06

Il logo di TuttoMatera.com, foto: Emanuele Taccardi

Ed eccoci ancora qui. TuttoMatera.com compie quattro anni, e come ogni volta, l’11 giugno, vogliamo condividere questo piccolo momento con voi. Impossibile nascondere la nostra soddisfazione per un progetto che in questi anni continua ad andare avanti, crescendo sempre di più e con l’obiettivo di migliorare ancora. Perché proprio questo aspetto ci contraddistingue da tutti gli altri: la voglia di migliorarsi.

TuttoMatera.com, quattro anni fa è sbarcato nelle vostre case e da subito è voluto essere un compagno di viaggio, sperando piacevole per voi. Un punto di riferimento per voi lettori, per potervi raccontare il mondo biancoazzurro, con le tante difficoltà che comporta. Nonostante tutto non ci siamo mai arresi. E se siamo qui da quattro anni, non possiamo che ringraziare voi. Voi che ogni giorno ci date la forza di andare avanti. Voi che ci supportate, e soprattutto sopportate. Ma soprattutto voi che ogni giorno non fate altro che sottolineare problemi e tanto altro. Ringraziamo anche coloro che con cattiveria o malafede, ogni giorno ci augurano il male. È proprio da qui che troviamo gli stimoli per poter andare avanti.

TuttoMatera.com, in vista del suo quarto compleanno ha deciso di rifarsi il look. Oltre all’aspetto grafico, abbiamo puntato su una nuova programmazione giornalistica. Abbiamo, infatti, deciso di allargare i nostri confini. Oltre a raccontarvi quanto accade nel Matera Calcio, abbiamo deciso di ampliare i nostri orizzonti, regalandovi news di calcio in generale per poter trovare tutto su un unico sito. Un’idea pensata proprio per voi lettori. Abbiamo rivisitato il portale per potervi facilitare la navigazione.

TuttoMatera.com ricomincia da qui, lanciandosi una nuova sfida. Dopo quattro anni abbiamo avuto la consapevolezza che questo portale funziona. Che nonostante tutto, è il punto di riferimento dei tifosi materani e non solo. E da oggi, siamo pronti a quadruplicare le forze per potervi assicurare un servizio sempre più migliore, dettagliato e soddisfacente. Perdonateci, però, se a volte sbagliamo. Ne faremo tesoro per poter continuare a migliorare e magari, con il vostro supporto sarà tutto più facile.

Commenti

La finale che tutti aspettavano: Frosinone e Palermo non deludono. Ora il faccia a faccia
Inzaghi pronto ad un nuova avventura: lo aspetta la Serie A. Venezia, deciso il successore