Tutto Calcio Lucano

CALCIO LUCANO - Potenza, la questione "nuovo stadio" sembra un ultimatum di Caiata

Redazione TuttoMatera.com
05.01.2020 11:51

Salvatore Caiata del Potenza, FOTO: MATERACALCIOSTORY.IT

“Stadio nuovo, o potrei lasciare”. Questo, in estrema sintesi, il pensiero di Salvatore Caita, presidente del Potenza che all’edizione di Puglia e Basilicata de La Gazzetta dello Sport, fa il punto della situazione sul progetto presentato qualche ora e che sembra essere un binario collegato al suo desiderio di restare alla guida del club rossoblu in vista del futuro.

SUL PROGETTO: “Non sarei io a condurre l’operazione, ma ho raccolto manifestazioni d’interesse di soggetti privati. Non verrebbe toccato un euro di soldi pubblici e gli investitori dovrebbero garantire solidità al progetto calcistico”.

SUL FUTURO: “Da imprenditore, non mi ci vedo a sopravvivere per altri quattro-cinque anni in Serie C senza possibilità di crescita. Se non dovessero esserci risposte sulla fattibilità di questo progetto, l’impegno economico dovrà essere commisurato all’impossibilità di disputare campionati più importanti. A quel punto, non escluderei l’ipotesi di lasciare la guida della società”.

SULL’EVOLUZIONE: “Auspichiamo una risposta dalle pubbliche amministrazioni, sperando che i tempi siano compatibili con quelli necessari a una visione imprenditoriale”.

OLIMPIA MATERA - E' il giorno decisivo: in palio la Coppa Italia contro Palestrina. Le ultime
SERIE A - Anno nuovo, vecchia Lazio: Immobile ribalta il Brescia nel finale. La cronaca