Serie A

SERIE A - Juventus, il ritorno di Buffon: "Credo che sia un premio per me: ritrovo una squadra fortissima. Szczesny? La situazione è chiara"

Redazione TuttoMatera.com
05.07.2019 11:24

Gigi Buffon, FOTO: JUVENTUS.COM

"Le sensazioni sono quelle di un uomo e di uno sportivo felice nonostante i quasi 42 anni. Cercavo emozioni forti e le ho ritrovate tornando a vestire questi colori". Sono le prime parole di Gigi Buffon nel suo ritorno alla Juventus solamente un anno dopo aver vestito la maglia del Psg.

Un ritorno che il neo portiere definisce in maniera semplice: "Credo sia che questo ritorno sia un premio per me, perché conosco bene la Juve, ne approvo ogni modo di agire, so che questa società non regala nulla ed essere ancora qui è una grandissima soddisfazione. Spero di potermene togliere altre e di poterle condividere con persone che conosco e con cui ho un rapporto di fratellanza. Ho lasciato una Juve fortissima e la ritrovo ancora più forte".

Buffon, poi, chiarisce un altro concetto: "Il portiere titolare è Szczesny e il capitano è Chiellini. Li ringrazio entrambi perché mi hanno offerto il numero uno e la fascia di capitano. Io non sono qui per togliere qualcosa ai compagni, ma per dare il mio contributo e sono pronto. Quando ci sarà l'occasione a dare una mano alla squadra lo farò".

SERIE C - I verdetti della Covisoc: cinque sono fuori. Adesso parte la corsa a riammissioni e ripescaggi: ecco la situazione
MATERA - Maggi contro TuttoMatera.com: prima attacca il nostro portale, poi annuncia il ritiro