Primo Piano

Matera, è out anche Dugandzic: ecco il risultato dell'ecografia

Roberto Chito
28.03.2018 15:02

L'attaccante Marko Dugandzic, foto: Emanuele Taccardi

Fortunatamente non si tratta di niente di grave. Nel giro di circa due settimane, Marko Dugandzic dovrebbe tornare a disposizione. Questo, l’infatti l’esito dell’ecografia effettuata nella serata di ieri. L’attaccante croato, per circa dieci giorni dovrà restare ai box, sperando di poter recuperare quanto prima per ritornare ad allenarsi con il resto del gruppo, e di conseguenza tornare in campo. In questo momento della stagione, la sua assenza non sarà facile da colmare, visto che è diventato un punto fisso dello scacchiere tattico di mister Auteri. Dugandzic, dopo un inizio non proprio facile, nell’ultimo periodo aveva trovato una continuità di rendimento, oltre che qualche rete che in questi casi non fa mai male. Importante anche per la squadra, pronto a sacrificarsi come ha mostrato soprattutto nelle ultime prove. Purtroppo, poi, contro il Bisceglie, il problema accusato alla caviglia, dopo nemmeno mezzora di partita, per circa due settimane lo toglierà dal campo. Dunque, come si poteva immaginare, Dugandzic non partirà con il resto del gruppo per la ostica trasferta di Trapani. Anche in relazione a questa sfida, l’apporto dell’attaccante siciliano sarebbe stato davvero importante. Purtroppo, ancora una volta in questa stagione, la sfortuna si è abbattuta su Dugandzic, già reduce da un pesante infortunio nella parte iniziale del campionato che per poco più di un mese lo ha messo fuori causa. Questa volta, invece, l'attesa per rivederlo in campo sarà molto più breve. Infatti, rispetto a quanto temuto domenica sera, le condizioni della punta sono decisamente migliori. Anche se per circa dieci giorni dovrà restare ai box.

Commenti

Nazionale, Di Biagio: "Tante cose positive. Futuro? Ve l'ho sempre detto"
UFFICIALE - Matera, un altro deferimento dalla Procura Federale