Calcio Mercato

Uno tira l'altro? Il Potenza prova a fare la spesa in casa Matera. Il punto

Roberto Chito
15.01.2019 23:00

Il centrocampista Manuel Ricci, foto: Sandro Veglia

Non solo Sepe, anche Ricci. Il Potenza sembra aver deciso di voler fare la spesa in casa Matera. Dopo aver corteggiato il terzino uruguayano, adesso il club del presidente Calata ci prova anche con il centrocampista romano. Ricci, infatti, è stato uno dei giocatori che hanno reso maggiormente in questa prima parte di stagione.

I suoi 5 gol realizzati sono la conferma dell'ottimo prima parte di stagione disputata. Nello scacchiere tattico di Imbimbo ha davvero fatto bene. Prima come mezzala, poi come esterno di centrocampo. Anche se in alcune partite si è adattato come trequartista. Insomma, un giocatore duttile che nel 4-3-3 che il Potenza di Raffaele sta costruendo, si troverebbe a suo agio. Ricci, però, sembrava ad un passo dall'approdo all'Avellino di patron De Cesare che nei primi giorni del 2019 si era fatto avanti per il centrocampista. La trattativa, infatti, sembrava ben impostata e verso la chiusura. Poi, però, qualcosa dev'essere andata in maniera diversa.

E così, non appena avrà ricevuto lo svincolo dal Matera, Ricci potrebbe percorrere la Basentana in maniera diversa per diventare un nuovo giocatore rossoblu. E con lui potrebbe esserci Antonio Sepe. Il terzino ex Akragas e Catanzaro, infatti, sembra aver detto sì ai rossoblu. Due ormai ex biancoazzurri sono pronti a girare pagina e a ricominciare. Dopo il Matera, infatti, per Sepe e Ricci, sembrano spalancarsi le porte rossoblu. Va via Strambelli, potrebbero arrivarne altri due dal Matera. Insomma, la scuderia di ex biancoazzurri, in casa Potenza sembra allargarsi sempre di più.

Commenti

Gravina: "Format Serie B, riforma dei campionati e seconde squadre: rispetto all'estate ci sono personaggi diversi, questa la situazione"
Verso la Supercoppa, Il Milan vuole riprovarci ma la Juventus parte favorita. Allegri: "Qui il gap si annulla". Gattuso risponde: "Testa alla partita: vogliamo farcela". Le ultime