Tutto Calcio

SERIE B - Il posticipo: Il Perugia rallenta contro il Cosenza. Due a due al Curi: a Iemmello risponde Sciaudone, a Falasco Riviere

Redazione TuttoMatera.com
09.12.2019 23:58

Una fase di Perugia-Cosenza, FOTO: LEGAB.IT-ROBERTO SETTONCE

Si ferma la corsa del Perugia, bloccato da un ottimo Cosenza al Curi. A portare in vantaggio il Perugia è stato il bomber Pietro Iemmello, il cui colpo di testa sulla punizione laterale di Dragomir ha colpito il palo e poi sulla ribattuta è stato il più lesto a mettere dentro a porta vuota.

Pur con il vantaggio gli umbri hanno continuato a giocare a trazione anteriore, sfiorando il raddoppio al 28′ con il magnifico suggerimento in diagonale di Dragomir per Capone, che solo davanti a Perina ha cercato di superarlo con lo scavetto, ma la palla è andata a colpire il palo per poi finire fuori. All’inizio della ripresa il Cosenza ha trovato il gol del pareggio con Sciaudone, che si è fatto trovare pronto al tiro in area sulla palla ribattuta da Carraro sul tiro di Pierini.

Il Perugia si è riportato avanti nel punteggio con Falasco, che su un traversone dall’angolo ha spinto la palla in rete. Reazione del Cosenza, che è tornato in parità grazie a Riviere, che sul cross di Baez ha deviato la palla con la punta del piede, inserendosi tra Vicario e Sgarbi (da: LegaB.it).

SERIE A - Spal, decisione presa: avanti con Semplici. Il ds Vagnati: "Consapevoli della situazione difficile"
SERIE A - Napoli, aria di rivoluzione: oggi il Genk, ma il destino di Ancelotti è segnato. Un ex Milan pronto a subentrare