Gli Ex

Salto in Serie B o consacrazione in Serie C? Di Livio, è un dilemma

Roberto Chito
06.07.2018 18:06

L'esterno offensivo Lorenzo Di Livio dopo l'esultanza, foto: Sandro Veglia

Saranno sicuramente le prossime due squadre da battere nel nuovo Girone C. In attesa di cominciare la sfida sul campo, Catania e Catanzaro si stanno sfidando sul campo. Entrambe, in queste ore, sembrano avere un obiettivo comune: Lorenzo Di Livio. L’ex trequartista del Matera, ma di proprietà della Roma, è al centro del calcio mercato di terza serie.

Di Livio, è cresciuto, nell’ultima parte della scorsa stagione, grazie alle gesta del tecnico Gaetano Auteri che lo ha fatto completamente esplodere. Prestazione dopo prestazione, l’ex Ternana e Reggina, da clamoroso flop si è dimostrato un autentico colpo importante. E proprio Auteri vorrebbe portarlo a Catanzaro. Tant’è che il tecnico siciliano lo ha messo in cima alla lista delle preferenze per quanto riguarda l’esterno d’attacco, consegnata al ds Logiudice. Di Livio, è la prima scelta: Auteri, pur di portarlo in giallorosso rinuncerebbe a pedine come Negro, D’Ursi e Doumbia. E il Catania? L’ad Lo Monaco se ne innamorò nel match perso dai rossoazzurri contro il Matera, al XXI Settembre. In quell’occasione, Di Livio diede il meglio di sé. Una rete e giocate di fino, tanto da far girare la testa ai difensori siciliani.

Il destino dell’esterno giallorosso, però, è nelle mani del club capitolino. Solamente la Roma potrà decidere il da farsi. E al momento la domanda è una: Di Livio è pronto per il salto di categoria? Oppure, è meglio che disputi un’altra stagione in terza serie per la definitiva maturità? In Serie B, sull’esterno, si è interessato l’Avellino, ma nelle prossime ore i club potrebbero crescere. Intanto, in Serie C, ci sono Catania e Catanzaro pronte a fare carte false per assicurarselo.

Commenti

Correira, niente Matera per lui: decisa la prossima squadra
Girone C, verso le sentenze della Covisoc: due club sempre in bilico. La situazione