Gli Azzurri

Nazionale, parla Biraghi: "Gruppo forte, è la vittoria di tutta l'Italia. Astori? Dedica per lui per diversi motivi"

Redazione TuttoMatera.com
14.10.2018 23:46

Il match winner Cristiano Biraghi, foto: Figc.it

"La dedica del gol va ad Astori perché è grazie a lui se sono qui. I suoi insegnamenti mi hanno dato tanto. Lui è parte di me, come di tutti i giocatori della Fiorentina". In questo modo, Cristiano Biraghi spiega il motivo della dedica a Davide Astori subito dopo il gol realizzato contro la Polonia.

Ai microfoni di Rai Sport, il match winner di questa sera, continua: "Anche contro l’Ucraina era successa la stessa cosa. Noi creavamo, i portieri avversari paravano di tutti, e noi non trovavamo il gol. Per il lavoro che stiamo facendo, la vittoria è meritata. Quando non riesci a segnare, crei tante occasioni, alla fine puoi anche innervosirti. Noi, però, sotto questo aspetto siamo stati bravi. Il gol? Non sono molto bravo di testa. L’unica soluzione era andare sul secondo palo. È stato molto bravo Lasagna a spizzarla".

Dunque, una bellissima Italia ritrova la vittoria e soprattutto il sorriso. E su questo, Biraghi conclude: "Queste partite è più facile perderle che vincerle, soprattutto quando non riesce a fare gol. Sono molto contento: questa è la vittoria del gruppo e di tutta l’Italia. Siamo una squadra dura a morire. Noi lottiamo sempre e dobbiamo continuare in questo modo. Siamo un bel gruppo di ottimi giocatori".

Commenti

Nazionale, parla Mancini: "Dovevamo far gol prima, ma non era giusto non vincere. Vittoria importante ma possiamo migliorare"
Viterbese, la clamorosa decisione di Camilli. Il presidente: "Ecco quando comincerà il nostro campionato"