Basket

OLIMPIA MATERA - Battaglia: "Piccoli passi che fanno un anno. Restiamo sul pezzo"

Roberto Chito
07.01.2020 10:05

Pasquale Battaglia in azione, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

“Di più non potevamo proprio chiedere a questo inizio di nuovo anno. Per il traguardo raggiunto siamo tutti contenti: dalla squadra alla società perchè era un obiettivo che volevamo portare a casa, e ci siamo riusciti”. Parla così Pasquale Battaglia, mattatore della vittoria contro Palestrina con ben 26 punti realizzati, oltre 4 triple che hanno fatto davvero esplodere il popolo biancoazzurro.

SULLA VITTORIA: “Sono due punti importantissimi per noi. Questa vittoria ci permette di accorciare le distanze proprio su Palestrina e cominciare nel migliore dei modi questo nuovo anno”.

SUL TREND INTERNO: “Siamo felici che ancora una volta siamo riusciti a mettere un successo sul nostro campo. Voglio ricordare a tutti che in casa nostra siamo ancora imbattuti ed è un grandissimo messaggio”.

SULLA COPPA ITALIA: “Avevamo la possibilità di qualificarci alle Final Eight e non potevamo assolutamente farcela sfuggire. E’ un grande traguardo quello che abbiamo conquistato. Perchè siamo davvero felici e la nostra società è molto entusiasta”.

SULLA SODDISFAZIONE: “La vittoria conquistata contro Palestrina ci ha davvero regalato una serata magica e particolare per l’importanza dei due punti che abbiamo portato a casa. Siamo davvero tutti felici, non potrebbe essere altrimenti in questo momento”.

SUI SEGRETI: “Quello principale è che nei momenti di difficoltà sappiamo tirare fuori quel qualcosa in più che ci permette di andare sempre oltre. Per esempio, contro Palestrina abbiamo fatto a meno di Antrops infortunato. Nonostante questa assenza abbiamo tirato fuori una grandissima prestazione. Questo è il segnale di un gruppo solido”.

SUL MOMENTO: “Guardiamo partita dopo partita. Ci sono dei piccoli obiettivi che vengono raggiunti che poi vanno a formare una stagione intera: questo è uno di questi. Abbiamo raggiunto il traguardo della Coppa Italia ma siamo tutti consapevoli che non abbiamo ancora fatto niente. In questo momento dobbiamo restare concentrati, ma questo ci aggiungiamo anche una dose di entusiasmo che dopo questa vittoria non ci farà sicuramente male”.

EX MATERA - In tre potrebbero cambiare maglia nelle prossime ore. Ecco le trattative
LA COPERTINA - Olimpia Matera, e pensare che questo grande capolavoro poteva non esserci