Calcio Mercato

Il mercato può aspettare per ora: Matera, se ne riparlerà solamente a gennaio: ecco la motivazione

Roberto Chito
25.10.2018 19:55

Il tecnico Imbimbo e il presidente Lamberti, foto: Emanuele Taccardi

Impossibile stravolgere la rosa in questo momento. Quindi, chi si aspettava innesti repentini in questo turno di riposo, probabilmente è rimasto deluso. Dall’oggi al domani, però, è davvero complicato stravolgere una squadra che proviene da un’ottima prestazione e che dopo alcune brutte prove ha ritrovato fiducia. Che piaccia o no, questo Matera deve andare avanti fino al 30 dicembre.

Questi giocatori, in questo mese e mezzo che si appresta a cominciare, devono cercare di portare a casa più punti possibili. Anche in virtù della penalizzazione che arriverà. Dunque, per raggiungere l’obiettivo salvezza serve fare tanti punti. Poi, però, bisognerà capire quello che sarà il numero delle retrocessioni. Una o due? Cambia tutto con o senza i play out. In ogni caso, il Matera deve pensare alle prossime partite. Il presidente Lamberti ha rinnovato fiducia a staff tecnico e squadra. Al momento, infatti, è l’unica cosa che si può fare. La consapevolezza che questo Matera debba essere rinforzato, però, c’è tutta. Lo ha affermato anche Lamberti nel corso della conferenza stampa di ieri. Però, questo non lo si può fare ora. C’è solamente una casella over a disposizione e probabilmente sarà occupata con un innesto importante. Al momento, però, è impossibile che ne possano arrivare degli altri.

Infatti, in Serie C bisogna stare attenti a non superare il budget, per evitare che la fidejussione possa aumentare. Poi, con possibili nuovi innesti, è davvero impossibile cercare di piazzare qualcuno altrove. Dunque, per Imbimbo ci sarebbe il rischio di trovarsi a disposizione troppi giocatori. Dunque, meglio aspettare l’apertura del calcio mercato invernale, e al momento fare di necessità virtù. Anche perché, questo gruppo deve ancora dimostrare tutto il proprio valore. Solamente a fine dicembre, si capirà dove intervenire per poter potenziare la rosa. Su questo, infatti, il presidente Rosario Lamberti è stato abbastanza chiaro: l’obiettivo del Matera è quello di conquistare una salvezza straordinaria e non stentata. Pertanto, a gennaio, la squadra dovrà essere per forza di cosa potenziata.

Questo, infatti, potrà essere da spone per i giocatori per poter dare il massimo fino a questo momento e guadagnarsi la riconferma. Il tecnico Imbimbo e il ds Volume, sempre più confermati dal presidente Lamberti, cercheranno di capire quelli che dovranno essere gli innesti per poter disputare una seconda parte di campionato nel migliore dei modi per raggiungere l’obiettivo salvezza. Al momento, però, il Matera resta così. Il pareggio conquistato contro la Casertana, dove è stata sfiorata anche una clamorosa vittoria, deve essere solamente il punto di partenza. L’arrivo della nuova società ha ridato tranquillità alla squadra che adesso non ha davvero più scuse e deve dare il massimo fino a fine dicembre. Poi, a migliorare questo Matera ci penserà il mercato.

Commenti

Matera, colpo last minute? Lamberti forse ha trovato l'occasione
Calcio caos, botta e risposta fra Gravina e Balata. La Lega di B entra in tackle sulla decisione del Tar. E la Figc cala la prima mossa