Le Altre

GIRONE C - Juve Stabia, nell'uovo di Pasqua c'è la Serie B: Vibonese ko, e grande festa in casa gialloblu

Redazione TuttoMatera.com
20.04.2019 16:40

L'esultanza della Juve Stabia, foto: Fonte Web

Che la festa abbia inizio. Dopo aver dominato per gran parte del girone d’andata e gestito al meglio nel ritorno, rischiando di riaprire i giochi, la Juve Stabia torna in Serie B. Alle vespe, è bastata la vittoria per due a uno di questo pomeriggio contro la Vibonese per poter festeggiare il raggiungimento dell’obiettivo.

Dopo cinque anni in Serie C, le vespe tornano in serie cadetta nella quale erano retrocessi nella stagione 2013-14. Lo fanno dopo aver dominato un campionato intero, avendo la meglio su Catania, Catanzaro e Casertana. Una vera e propria sorpresa per questo campionato, visto i gialloblu non erano proprio la formazione candidata alla vittoria finale. Il due a uno sulla Vibonese, visto il tre a zero a tavolino di settimana prossima contro l’escluso Matera, ha permesso alla formazione allenata da Fabio Caserta di raggiungere la Serie B. Prima promozione in carriera, alla seconda stagione da allenatore, per il tecnico delle vespe.

Juve Stabia che già l’anno scorso aveva dimostrato di giocare un ottimo calcio, fermandosi però ai play off. Grande lavoro, invece, in estate da parte del patron Manniello e del ds Polito che hanno rinforzato l’organico, puntellandolo al meglio, ripartendo dal lavoro fatto in precedenza. Per Castellammare di Stabia è il miglior regalo di Pasqua. Perché la Juve Stabia nel proprio uovo trova la promozione in Serie B, ritrovandola dopo cinque anni.

REGGINA - Ecco il nuovo direttore generale: un ex Rieti e Sambenedettese pronto all'ambizioso progetto di Gallo
36° GIORNATA - Salvezza, si riapre tutto ora. Trapani secondo e la Reggina vede il decimo posto