Primo Piano

Oggi il Monday Night: il Matera proverà a dare un dispiacere all'ex Auteri

Roberto Chito
17.12.2018 13:05

L'attaccante Michele Scaringella in una fase di gioco, foto: Sandro Veglia

Contro le big il Matera ha fatto sempre vedere le cose migliori. Soprattutto dal punto di vista delle prestazioni. Anche se adesso, bisogna continuare a muovere la classifica, per questo servono anche i risultati. Contro il Catanzaro dell’ex Gaetano Auteri, i biancoazzurri vogliono vivere un’altra bella serata, cercando di regalare ai propri tifosi punti importanti in ottica salvezza che è sempre l’obiettivo principale.

Come arriva il Matera? La migliore notizia è arrivata nella giornata di venerdì: la Corte Federale della Figc, ha restituito tre punti ai biancoazzurri con la penalizzazione che da otto è scesa al cinque punti. Grande capolavoro dell’avvocato Salvatore Napolitano che è riuscito a realizzare una rete importantissima per la stagione dei biancoazzurri. La battaglia dal punto di vista legale continuerà. Come anche quella sul campo. E da questo punto di vista c’è stata un po’ di delusione per il due a due di Pagani. Con quei due punti, il Matera avrebbe potuto avere un’altra classifica. In ogni caso, bisogna guardare avanti e la sfida di questa sera, da questo punto di vista potrebbe davvero essere importante anche se l’avversario sarà davvero ostico.

Come arriva il Catanzaro? L’occasione è davvero ghiotta: con una possibile vittoria al XXI Settembre-Franco Salerno, i giallorossi sarebbero secondi, agganciando Trapani e Rende, con una partita in meno. Dopo un inizio di stagione balbettante, la formazione di Gaetano Auteri si è ripresa davvero al meglio. Ovviamente, le potenzialità dei giallorossi sono sotto gli occhi di tutto. Tra l’altro, il Catanzaro non è sceso in campo nel turno infrasettimanale, visto il rinvio della sfida contro la Viterbese e da questo punto di vista potrebbe essere leggermente favorito. Il percorso, però, è ancora lungo per una squadra che vorrebbe recuperare punti importanti per avvicinarsi alla vetta.

Che partita sarà? Il calcio di Auteri, dalle parti del XXI Settembre-Franco Salerno lo conosco un po’ tutti, e anche bene. Nessun tatticismo, nessuna idea diversa da quella di voler attaccare l’avversario per tutta la partita. E qui, bisogna vedere quali sono state le contromosse adottate da Eduardo Imbimbo, che a livello tattico avrà sicuramente preparato al meglio questa sfida. Perché il suo Matera sicuramente avrà alcune carte da giocare. Diverse volte, il tecnico irpino è riuscito a mettere in difficoltà squadre maggiormente quotate. E questa sera, vuole ripetersi.

   

COSÍ IN CAMPO

Stadio: XXI Settembre-Franco Salerno, ore 20.45

MATERA (4-4-2): Farroni, Risaliti, Stendardo, Auriletto, Sepe, Triarico, Bangu, Corso, Ricci, Scaringella, Corado. A disposizione: Fortunato, Sgambati, Milizia, Lorefice, Hysaj, Garufi, Grieco, Galdean, El Hilali, Casiello, Orlando, Dammacco, Dellino. Allenatore: Imbimbo.

CATANZARO (3-4-3): Furlan, Caliento, Figliomeni, Riggio, Statella, Iuliano, Maita, Favalli, Kanoute, Ciccone, Fischnaller. A disposizione: Elezaj, Mittica, Signorini, Lame, Nikolopoulos, Eklu, Nicoletti, D’Ursi, Infantino, Giannone, Repossi. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Daniele Paterna di Teramo.

PRIMO ASSISTENTE: Andrea Micaroni di Chieti.

SECONDO ASSISTENTE: Giuseppe Di Giacinto di Teramo.

Commenti

Champions League, il sorteggio degli ottavi di finale - Sorride la Roma, meno la Juventus. Accoppiamenti a doppia faccia per le due italiane. Tutte le sfide
Europa League, il sorteggio dei sedicesimi di finale - Inter e Napoli sorridono: arrivano due avversarie alla portata. Lazio, una spagnola sul cammino. Tutte le sfide