Gli Azzurri

Nazionale, parla Mancini: "Sarebbe stato un peccato non vincerla. In linea con le aspettative ma sappiamo dove migliorare"

Redazione TuttoMatera.com
20.11.2018 23:46

Il ct Roberto Mancini, foto: Figc.it

"Mi sarebbe dispiaciuto per i giocatori e per gli italiani non vincere questa partita. Bisognava far gol prima. Fino al 94’ pensavo che sarebbe finita 0-0 anche questa volta, ma il calcio è così". È il commento del ct Roberto Mancini, subito dopo il triplice fischio della sfida contro gli Usa di questa sera.

Mancini, è soddisfatto: "L’importante è che sia stata una buona partita, non potevo pensare che giocassero bene per 90 minuti. Era la prima volta che giocavano assieme. Siamo in linea con le aspettative, forse un po’ più avanti, questo è importante. Stiamo giocando bene. Nelle qualificazione dovremo cercare di vincere sempre. Qualche pareggio l’abbiamo fatto, due sconfitte con i campioni del mondo e d’Europa anche, ora speriamo di fare tutte vittorie. Gli esordienti? Sensi, Grifo e Kean hanno fatto bene, come loro anche De Sciglio e Acerbi, mi sono piaciuti tutti. Anche Gagliardini quando è stato chiamato in causa ha fatto vedere cose positive".

Che sia amichevole o partita ufficiale, per Mancini la strada è tracciata: "Le partite internazionali non sono mai semplici. Certo è differente giocare contro il Portogallo o contro gli Usa ma, ripeto, ogni gara è complessa. Nonostante i tanti cambi di questa sera, ho visto sempre lo stesso atteggiamento, dal primo all’ultimo minuto. Di questa mentalità sono molto contento, dobbiamo solo ricordarci di fare più gol".

Commenti

Italia-Usa 1-0: Ci pensa Politano all'ultimo sussulto. Gli azzurri creano, ma la sbloccano solo alla fine
Nazionale, parla Verratti: "La migliore Italia nella quale ho giocato. Merito di Mancini, ha dato mentalità positiva". E Sensi: "Contento della prova, mi farò trovare pronto"