Il Personaggio

L'anno dei protagonisti: Scognamillo, il difensore sempre presente

Roberto Chito
21.06.2018 23:50

Il difensore Stefano Scognamillo, foto: Giuseppe Scialla

Uno dei più presenti in quest’ultima stagione. Per lui è stata la quarta in biancoazzurro ed è diventata una pedina fissa della squadra di Gaetano Auteri. Il tecnico siciliano, infatti, la passata stagione subito dopo aver sciolto le riserve sul fatto di restare nella Città dei Sassi, la prima pedina che rinnovò fu proprio Scognamillo. Un biennale con il quale, il Matera, cercò di metterlo ulteriormente al centro del progetto. E quest’anno, la sua quarta annata in biancoazzurro, è stata costernata da lui e ombre. Infatti, Scognamillo, come un po’ tutta la difesa materana è stato autore di alcune prove incolore. Per il difensore napoletano, anche una rete in quest’ultima stagione. Andò a segno, nell’uno a uno contro la Juve Stabia, mettendo a segno il pallone del pareggio nei minuti finali. Decisivo, anche in occasione della vittoria in rimonta contro la Virtus Francavilla. Scognamillo, infatti, nel finale di partita fu autore dell’assist che consentì a Gaston Coado di realizzare la rete della vittoria. Dunque, nell’annata appena trascorsa, per due risultati positivi, il difensore napoletano ci ha messo il suo zampino. Di partite ne ha saltate davvero poche. Qualche qualifica e un infortunio che lo ha messo ko per quasi un mese. Scognamillo, però, è ritornato al meglio, dando il suo contributo. Voto: 6.5.

   

IL RENDIMENTO

CAMPIONATO: 27 presenze, 1 rete e 1 assist.

TIM CUP: 2 presenze.

COPPA ITALIA: 2 presenze.

TOTALE: 31 presenze, 1 rete, 1 assist e 2475 minuti giocati.

Commenti

Urso: "Matera, ai play off eravamo favoriti. Futuro? Ci sono contatti"
Buongiorno Mercato - Catanzaro, difesa e centrocampo primi obiettivi. Vibonese, il portiere arriva da Crotone? Fidelis, nel mirino due della Fiorentina