Primo Piano

Il calendario di settembre: Matera, ecco le sfide che ti aspettano

Roberto Chito
16.09.2018 17:50

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Tre partite in dieci giorni. Dovevano essere quattro, ma forse meglio così. Infatti, in questo momento, giocare ogni tre giorni per due settimane consecutive può essere controproducente. Dunque, il rinvio contro il Catania, per questo Matera, può essere una notizia buona. Anche considerando che Imbimbo deve recuperare diverse pedine che al momento sono acciaccate.

Martedì sera si cominciata. Parte questo campionato e soprattutto questo mese di settembre che vedrà scendere in campo i biancoazzurri per ben tre volte. Si parte martedì sera con lo scontro diretto per la salvezza contro il Rieti. Una partita importante che impone al Bue di far subito bene, cercando di conquistare tre punti che possono essere pesanti. Perché l’altro scontro diretto ci sarà sabato 29 settembre, quando i biancoazzurri faranno visita alla Vibonese. Formazione che parte per conquistare la salvezza ma che sembra avere tutto per potersi inserire nella lotta play off.

Dunque, un altro impegno probante che arriverà subito dopo la trasferta a Lentini, contro la Sicula Leonzio. Biancoazzurri che scenderanno in campo in Sicilia, tre giorni dopo l’esordio in campionato contro il Rieti. Sabato 22 settembre, dunque c’è la sfida contro i bianconeri di Bianco che quest’anno lotteranno per obiettivi sicuramente più prestigiosi. In mezzo però, i biancoazzurri non scenderanno per il primo turno infrasettimanale contro il Catania: il match è stato rinviato. Meglio così, per recuperare energie.

   

MATERA: IL CALENDARIO DI SETTEMBRE

PRIMA GIORNATA

Matera-Rieti (martedì 18 settembre, ore 20.30)

  

SECONDA GIORNATA

Sicula Leonzio-Matera (sabato 22 settembre, ore 18.30)

  

TERZA GIORNATA

Matera-Catania (rinviata a data da destinarsi)

   

QUARTA GIORNATA

Vibonese-Matera (sabato 29 settembre, ore 18.30)

Commenti

DIRETTA GIRONE C - Segui il livescore su TuttoMatera.com della prima giornata
Matera, sei pronto? Il campionato parte: è subito caccia all'obiettivo