Calcio News

CHAMPIONS LEAGUE - La seconda semifinale: Miracolo Tottenham ad Amsterdam. L'Ajax si illude ma gli Spurs si prendono la finale all'ultimo respiro. La cronaca

Redazione TuttoMatera.com
08.05.2019 23:32

L'esultanza del Tottenham, foto: Fonte Web

Non sappiamo se meravigliarci o meno. Perché il precedente di ieri non aveva lasciato nulla di scontato. Soprattutto se si partiva dall’uno a zero dell’andata. Però, dopo il due a zero, tutti hanno ormai pensato all’Ajax in finale, pronta a giocarsi a Madrid l’ultimo atto contro il Liverpool. E invece no.

SPURS DA SBALLO – Perché alla Johan Cruijff Arena succede l’incredibile, soprattutto nel secondo tempo. I primi quarantacinque minuti vengono dominati dall’Ajax che si porta su un incredibile due a zero e dà la sensazione di aver ipotecato la finale. D’accordo però, non è il Tottenham di Pochettino che nel secondo tempo ribalda tutto e nel finale di partita, trova la rete del tre a due che porta gli Spurs a Madrid, giocandosi l’ultimo atto contro il Liverpool per una finale tutta inglese e conquistata dopo due partite vissute al cardiopalma.

SEMPLICE ILLUSIONE – Apre De Ligt, raddoppia Ziyech: due a zero per l’Ajax all’intervallo e partita che sembra essere in pugno. Nella ripresa, però, il Tottenham si trasforma e trova subito il pareggio grazie ad una doppietta di Lucas Moura. Due a due e nuova partita che comincia con l’Ajax che prova a difendersi ma sfiora anche il tris. Stessa cosa degli Spurs che nel finale il gol qualificazione lo trovano ancora con Lucas Moura che realizza una fantastica tripletta che manda il Tottenham a Madrid.

VERSO I PLAY OFF - Il quadro è finalmente completo: ecco tutte le sfide del weekend
EUROPA LEAGUE - Le semifinali di ritorno: sarà derby inglese in finale. L'Arsenal schianta il Valenzio, e il Chelsea la spunta ai rigori