L'Allenamento

Le ultime - Un ritorno e due in forse: Matera, il dubbio è il modulo

Roberto Chito
07.12.2018 20:10

Il terzino sinistro Antonio Sepe, foto: Sandro Veglia

Torna Sepe. Ma Bangu e Plasmati? Su questi due, ancora non si hanno notizie certe. Sicuramente, domani avremo tutti le idee più chiare. Soprattutto Eduardo Imbimbo. Il tecnico avellinese aspetta notizie per quanto riguarda centrocampista e attaccante che a Monopoli sono mancati come il pane. Ma dovrebbero essere pronti al rientro.

Quantomeno Bangu. In mezzo al campo, una pedina come lui è davvero fondamentale. Sicuramente, con il ritorno di Sepe in difesa, Imbimbo ritrova un elemento davvero importante. Però, contro una squadra che si dispone 3-4-3, quali potrebbero essere le contromosse del Matera? La difesa a quattro, in questo momento non sembra essere a rischio. E così, con la coppia Stendardo-Auriletto al centro, sulle corsie esterne prenderanno posto Risaliti a destra e Sepe a sinistra. In mezzo al campo, la coppia Bangu-Corso dovrebbe essere la migliore. Anche se Grieco si candida ad una maglia da titolare.

Sulle corsie esterne, probabilmente a destra ci sarà ancora Triarico, mentre a sinistra Ricci. In rampa di lancio potrebbe esserci Dammacco che scalda i motori da tempo. Oppure, il tandem Corado-Scaringella, perché recuperare Orlando sembra davvero difficile. L’ex Prato manca davvero tanto al reparto offensivo, ma è anche vero che chi sarà chiamato a sostituirlo dovrà dare il massimo. Per Imbimbo c’è ancora tempo fino a domani mattina, quando durante la seduta di rifinitura saranno sciolte le riserve.

Commenti

Rende, l'unico dubbio è in attacco? Un ex Matera insidia il posto di Vivacqua. Per Modesto, però, ci sono due assenti sicuri. Le ultime
Serie A, il derby d'Italia - L'Inter spreca tanto, la Juventus punisce: ci pensa Mandzukic a mandare in estasi il pubblico dello Stadium. La cronaca