Avversario

Lecce, Cosenza: "Strambelli da noi? La mia opinione sulla faccenda"

Roberto Chito
11.01.2018 16:35

Il difensore Cosenza in uno scontro di gioco con Strambelli, foto: Emanuele Taccardi

Idee chiare, perché quella di domenica pomeriggio non sarà una partita qualunque come può sembrare. E su questo, il difensore Cicco Cosenza, è chiaro: "Conto il Matera, nelle ultime stagioni, abbiamo sempre sofferto molto. E anche per questo, domenica pomeriggio, ci teniamo a fare bene. Poi, sappiamo che le squadre di Auteri sono difficili da affrontare. Noi, però, al Via del Mare non vogliamo lasciare niente a nessuno".

STRAMBELLI SFUMATO – E il difensore Cosenza, non può che dire anche la sua su quanto sta succedendo in queste ore. Soprattutto per quanto riguarda la querelle-Strambelli, sulla quale, il difensore è chiaro: "È una faccenda che ho appreso solamente dagli operatori dell’informazione. E per questo, non so quanto ci sia di vero. Questo, però, non è assolutamente un argomento che a me, e soprattutto a noi, intesi come gruppo, può o deve interessare. Poi, ci tengo a dire che ogni giocatore è dotato di una propria intelligenza e di un proprio cervello, e per questo, si assume le responsabilità delle proprie azioni. Io sono un semplice giocatore. Al mercato ci pensano altre persone, perché il mio pensiero è rivolto al campo".

ORA CONTINUITÀ – Meglio, dunque, pensare alla sfida contro il Matera che sarà l’antipasto del match contro il Catania. E su questo, Cosenza, conclude: "La nostra testa è al Matera, poi sarà al Catania. Ben venga la partita di domenica che ci permetterà di riprendere il ritmo dopo due settimane di stop, anche in vista del campionato. Sarà un finale di stagione importante, per questo, dico che punto sul gruppo. È il nostro valore aggiunto, anche rispetto agli scorsi campionati. Ci conosciamo bene, e conosciamo soprattutto gli equilibri che regnano all’interno del nostro spogliatoio".

Commenti

Made in Italy all'estero: la Premier League punta due tecnici italiani
Caos Vicenza, una crisi senza fine: la soluzione di giocatore e Aic