Primo Piano

USD MATERA - E sono nove: basta un grande secondo tempo per travolgere la Nuova San Mauro

Roberto Chito
15.12.2019 16:55

La squadra dei biancoazzurri, FOTO: FONTE WEB

Nove su nove. Più forti dell’emergenza e di tutti i problemi. Questa Usd Matera è davvero difficile da battere. Nonostante le difficoltà del primo tempo, la squadra guidata dalla coppia Chisena-Ferrullo, grazie ad un ottima ripresa si sbarazza per tre a zero della Nuova San Mauro che sul suo campo non aveva ancora perso. La dura legge dei biancoazzurri, viene imposta anche ai gialloblu.

Nona vittoria consecutiva e fuga in classifica ormai certificata da dei numeri che definire impressionanti è davvero poco. La partita, però, non è stata così facile come può sembrare. No, perché l’Usd Matera per tutto il primo tempo ha faticato non poco e ha richiestato addirittura di andare sotto. Infatti, la Nuova San Mauro fallisce un calcio di rigore con Mita che al 44’ si divora il vantaggio. In mezzo, una partita fallosa e nervosa, non bella, maschia. Biancoazzurri che non si sottraggono a questo tipo di battaglie e solamente con Chisena e Marsico trovano i principali guizzi del primo tempo. Occasioni che arrivano solamente su calcio piazzato, complice una Nuova San Mauro ben messa in campo che non concede spazi.

Nella ripresa, però, è tutta un’altra partita. I biancoazzurri trovano il vantaggio con Cristalli ad inizio secondo tempo: l’arbitro Laudadio, però, ferma tutto. L’uno a zero, arriva al 13’ con Tataranni che neo-entrato, riesce a sfruttare al meglio un’azione dei suoi. Usd Matera che gestisce al meglio il match e cerca di trovare l’occasione giusta per mettere la partita in ghiaccio, senza però correre rischi complice una buona Nuova San Mauro sempre guardinga. Il raddoppio dei biancoazzurri, arriva poco prima della mezzora. Lo realizza Perrucci che sfrutta al meglio una bella azione manovrata dai suoi da centrocampo.

Nel finale di partita, arriva il tris. Sul tabellino dei marcatori mancava solamente Alberto Marsico. E il capitano dei biancoazzurri, al 44’ trova il corridoio giusto per mettere alle spalle di Laguardia il pallone del tre a zero. Altra gioia per l’Usd Matera che mette a segno la nona vittoria consecutiva di questo campionato, rafforzando sempre di più la propria leadership che adesso vede la squadra del duo Chisena-Ferrullo essere in vantaggio di otto punti sulla seconda.

ECCELLENZA - Pomarico shock, il presidente Calabrese getta la spugna. Quale scenario?
CITTÀ DEI SASSI - Un super Ramundo salva i biancoazzurri sul campo del Tursi. La cronaca