Gli Azzurri

Nazionale, parla Mancini: "Meglio rispetto alla Polonia, fatto un'ottima prestazione. Il gol? Fondamentale, il problema si risolverà"

Redazione TuttoMatera.com
18.11.2018 11:15

Il ct Roberto Mancini, foto: Figc.it

"Secondo me ci sono stati passi avanti rispetto alla partita con la Polonia. Il Portogallo è superiore ai polacchi, e noi ci siamo comportati bene, costringendoli sulla difensiva". È il primo commento del ct Roberto Mancini, subito dopo il triplice fischio del match contro i campioni d’Europa.

Agli azzurri, però, è mancato solamente il gol: "Nel calcio segnare è un particolare importante, a volte domini ma perdi subendo gol in contropiede. Credo che abbiamo disputato un’ottima prestazione, il primo tempo è stato dominato. Intorno al 70’ siamo calati, ma era normale che accadesse dopo aver fatto così tanto nel primo tempo, perché le occasioni ci sono state. Bisogna fare qualcosa in più per andare a segno".

Soffermandosi su alcuni aspetti tattici, Mancini conclude: "Per me possiamo giocare sia con una punta vera che senza, ma per gli attaccanti è così: ci sono periodi in cui fanno gol e altri no. Ma il problema si risolverà. Verratti? Tecnicamente è fortissimo, la palla non gliela porti mai via, poi è calato perché viene da un infortunio".

Commenti

Italia-Portogallo 0-0: Azzurri brillanti, manca solo il gol a Milano. Un'altra Italia infiamma San Siro
Nazionale, parla Chiellini: "Per sessanta minuti grande qualità. La strada intrapresa è quella giusta, obiettivo al top per l'europeo"